Qui la luna potrebbe essere in procinto di “nascere”

Gli astronomi hanno osservato per la prima volta quella che credono essere una formazione lunare in un disco di gas e polvere intorno a un esopianeta a 400 anni luce dalla Terra.

Le prime immagini nitide di una possibile formazione lunare postato di recente Nelle Lettere del Giornale Astrofisico.

Nel 2018 e nel 2019, rispettivamente, sono stati trovati due esopianeti simili a Giove intorno alla stella PDS 70. A differenza di Poco più di 4400 Gli altri pianeti extrasolari che sono stati trovati sono questi due che non sono ancora finiti ma stanno per formarsi. Questo è aumentato l’interesse per questi due giganti gassosi e sono state fatte diverse osservazioni. Quindi ora è stata osservata una possibile formazione di un satellite o di una luna attorno a un pianeta.

L’esopianeta PDS 70c è un punto luminoso a destra dell’immagine circondato da un disco planetario oceanico di polvere e gas. Foto: ALMA (ESO/NAOJ/NRAO) / Benisty et al.

Intorno alla stella PDS 70 ruota attorno a un grande disco costituito da polvere e gas, un disco circonferenziale. Nelle immagini puoi vedere come un pianeta luminoso, PDS 70c, si trova accanto alla stella all’interno del suo disco circolatorio.

Il pianeta è circondato da una debole luce, un disco planetario oceanico composto anch’esso da gas e polvere. Il diametro del disco è approssimativamente uguale alla distanza tra il Sole e la Terra e contiene materiale sufficiente per formare tre satelliti delle dimensioni della Luna.

Nel disco del pianeta si può formare una luna Secondo Myriam Beneste, uno degli autori dell’articolo. Gas e polvere nel disco possono cadere sul pianeta, ma possono anche accumularsi in formazioni sempre crescenti attraverso le collisioni. Questo potrebbe portare alla formazione della luna. Le sue note precedenti mostrato Che questo record esiste, ma solo ora i ricercatori sono stati in grado di distinguere il record dai suoi dintorni.

Le osservazioni mostrano anche che gli altri esopianeti nel sistema, PDS 70b, non hanno il proprio disco planetario, ma che tutto il materiale sembra essere stato trascinato nel disco intorno a PDS 70c. Non è ancora chiaro esattamente come si formino i satelliti e le lune, ma ciò che sta accadendo intorno alla stella PDS 70 ora ci insegnerà di più su questo.

READ  Traccia le condizioni topologiche nel grafene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *