Nel video, Celine Dion piange davanti alla telecamera mentre parla della sua rara malattia neurologica e di ciò che le manca più di ogni altra cosa

Nel video, Celine Dion piange davanti alla telecamera mentre parla della sua rara malattia neurologica e di ciò che le manca più di ogni altra cosa

Scritto da Bertrand Bell | giornalista

Curioso per natura, Bertrand è sempre alla ricerca del minimo scoop. Appassionato di calcio, non è mai lontano dal calcio e da tutte le novità che ne derivano. Tuttavia, anche gli eventi economici o politici fanno parte delle sue ricerche giornalistiche preferite.

Il 25 giugno uscirà su Prime Video un documentario intitolato “I Am: Celine Dion”, che descrive nel dettaglio la battaglia della cantante canadese contro la sua malattia. Nella clip pubblicata oggi la vediamo molto emozionata.

Nel video, Celine Dion piange davanti alla telecamera mentre parla della sua rara malattia neurologica e di ciò che le manca più di ogni altra cosa

Il resto dopo l'annuncio

Giovedì 23 maggio Prime Video ha appena svelato il trailer del suo documentario Io: Celine Dion, che uscirà sulla loro piattaforma il 25 giugno. Impareremo di più sull’esperienza della stella canadese con la sua malattia. “Non è difficile fare una presentazione. È difficile annullare l'offerta. Lavoro duro, ogni giorno. Ma devo ammettere che questa è una strada in salita. Mi mancano così tanto. la gente. mi mancano“, La vediamo dire mentre piange.

Ricordiamo che nell'autunno del 2022 le è stata diagnosticata una rara malattia neurologica, la sindrome della persona rigida (SPR). Aveva indicato di seguire il programma “cinque giorni alla settimana”.Sport, terapia fisica e vocale“Lavora sul suo corpo e sulla sua voce. Recentemente ha parlato della sua malattia rilasciando la sua prima intervista da quando ha annunciato la sua diagnosi alla rivista. Vogue francese Che era sulla copertina.

READ  Studio: le formiche creano tunnel stabili nei nidi, proprio come gli umani che giocano a jinga

Va bene, ma c'è molto lavoro. È un giorno alla volta“, ha confermato il cantante. Non ho combattuto la malattia, è ancora dentro di me per sempre. Spero che troveremo un miracolo, un modo per curarlo attraverso la ricerca scientifica, ma devo imparare a conviverciAlla domanda sulla sua capacità di tornare sul palco, Celine Dion ha spiegato che non era in grado di rispondere a questa domanda.

Non lo so…me lo dirà il mio corpo“, ha detto in questa intervista accompagnata da numerose fotografie della star vestita per l'occasione dai migliori stilisti francesi. L'artista che ha venduto più di 250 milioni di album ha anche commentato, in una videointervista, alcuni momenti importanti dei suoi 40 anni carriera in cui lo sentiamo cantare più volte per pochi secondi.

Céline Dion ai Grammy Awards

Celine Dion ha fatto una breve apparizione a sorpresa all'inizio di febbraio ai Grammy Awards di Los Angeles, negli Stati Uniti, per consegnare il prestigioso premio della serata, Album dell'anno, a Taylor Swift. La star del Quebec, che secondo alcune indiscrezioni potrebbe esibirsi alle Olimpiadi di Parigi, non è più salita sul palco da un concerto a Newark (USA) nel marzo 2020. Poi il suo World Tour of Courage è stato interrotto a causa della pandemia di Covid-19. Dal 2021 soffre delle proteste della SPR.

Questa sindrome colpisce circa una persona su un milione e provoca dolore intenso e difficoltà di movimento, che impediscono attività fisicamente faticose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *