Mutazione Corona: gli scienziati scoprono una nuova variante

  • È stato scoperto un nuovo tipo di corona virus
  • Sono stati registrati più di 1.000 casi di mutazione
  • Gli scienziati hanno intuito come potrebbe apparire all’improvviso un “nuovo virus corona”

Dopo aver trovato un tipo mutato di Coronavirus in diversi animali di visone in Danimarca durante l’estate, gli scienziati hanno ora scoperto un nuovo tipo di Coronavirus negli esseri umani in Inghilterra. Lo riferisce la BBC, a cui il ministro della Salute ha confermato questo messaggio.

Un nuovo tipo di virus corona: più di 1.000 infezioni in Inghilterra

Secondo questo, sono già state rilevate più di 1000 infezioni della variante mutata, tutte nel sud del Paese. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sta già affrontando il boom, ha detto una portavoce martedì. La portavoce ha citato l’Assemblea nazionale democratica: “Sono in corso studi”.

“Al momento, sappiamo molto poco di questa variabile”, ha detto il fisico Richard Nair all’Editorial Network. È ricercatore al Biozentrum dell’Università di Basilea e responsabile di virus e batteri. La ricerca è attualmente condotta a piena velocità su una nuova variante del Coronavirus.

Nella guerra contro il Covid-19 e le sue conseguenze, sono state riposte grandi speranze su un vaccino in tutto il mondo. Quest’anno diverse migliaia di persone saranno vaccinate ogni giorno in più di 99 centri in Baviera. Questo aiuta o il vaccino contro il nuovo virus corona è inefficace?

Virus Corona mutato: il vaccino è inefficace?

Secondo la BBC, attualmente non ci sono prove che il vaccino non sia adatto per la variante mutata. Ma non si può certo dire questo in questo momento. La BBC ha citato il ministro della Salute in merito ai cambiamenti avvenuti nel virus: “I cambiamenti o le mutazioni influenzano la proteina spinata del virus – la parte che lo aiuta a infettare le cellule e l’obiettivo che i vaccini Covid prendono di mira”. Devi guardarlo, andare avanti.

READ  Rocket Lab ha lanciato con successo un satellite di imaging radar per Synspective

Il Regno Unito è stato vaccinato dalla scorsa settimana. Lì e presso l’Organizzazione mondiale della sanità a Ginevra, stanno attualmente lavorando “enormi sforzi” per comprendere la mutazione. Presumibilmente, almeno così la vede la segretaria sanitaria britannica, l’elevata ricorrenza dell’infezione è dovuta ai cosiddetti eventi iper-prevalenti. Come in Danimarca, quando migliaia di minkes avevano un tipo mutato di coronavirus. Poi sono stati uccisi in estate – con cautela, tutti i 15 milioni di visoni che vivevano nelle fattorie nel paese scandinavo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *