Mistero del metano sulla luna ghiacciata di Saturno Encelado: potrebbe essere un segno di vita?

L’illustrazione dell’artista mostra Cassini che vola attraverso un pennacchio proveniente dalla luna di Saturno Encelado.

NASA

Mentre Siamo impegnati a scavare nella polvere secca di Marte E il Atmosfera di Venere Alla ricerca di segni di microbi, la luna di Saturno Encelado emette pennacchi che urlano: “Ehi, umani, potrei anche vivere!” Un nuovo studio ha scoperto che i microbi potrebbero essere una possibile causa di letture intriganti di metano dalla luna.

Ho lasciato la NASA navicella Cassinini Sono stati raccolti dati sulla composizione chimica dei pennacchi d’acqua che eruttano da Encelado. Ha trovato una quantità sorprendentemente grande di metano, un gas spesso associato alla vita qui sulla Terra.

Cassini ha anche registrato una concentrazione relativamente alta di molecole di diidrogeno e anidride carbonica insieme al metano. “Volevamo sapere: i microbi simili alla Terra che “mangiano” il diidrogeno e producono metano potrebbero spiegare la quantità sorprendentemente grande di metano scoperta da Cassini?” Il biologo dell’Università dell’Arizona Regis Ferrer ha dichiarato: In una dichiarazione martedì. Ferriere è coautore del libro Uno studio sui pennacchi lunari è stato pubblicato sulla rivista Nature Astronomy.

Studi precedenti hanno mostrato Encelado ha gli ingredienti necessari per sostenere la vita. lei ha oceano sotterraneo con una fonte di calore. Gli scienziati vedono possibili somiglianze tra i pennacchi di Encelado e le bocche idrotermali sul fondo oceanico della Terra.

Ferrier e i suoi colleghi hanno utilizzato modelli matematici per capire i processi che potrebbero spiegare i dati sul metano di Cassini. “Hanno concluso che i dati di Cassini sono coerenti con l’attività microbica delle bocche idrotermali o con processi che non coinvolgono forme di vita ma differiscono da quelli noti che si verificano sulla Terra”, ha detto l’università.

I ricercatori non dicono che la vita esiste su Encelado, ma dicono che i microbi sono una possibile spiegazione per questi dati. Saranno necessari ulteriori studi per determinare se la nostra tanto attesa ricerca di vita extraterrestre può avere successo sulla luna di Saturno.

Encelado non è l’unico posto nel sistema solare con un mistero sul metano. La NASA sta lavorando per scoprire perché la sua sonda Curiosity ha scoperto metano vicino alla Terra su Marte La navicella spaziale in orbita non riesce a rilevare il gas nell’atmosfera superiore.

Cercare segni di microbi marziani è un compito nobile e forse più facile da realizzare che scoprire esattamente cosa sta succedendo a Encelado. “La ricerca di tali microbi, noti come metanogeni, sul fondo di Encelado richiede missioni di immersione profonda molto impegnative che non si vedevano da diversi decenni”, ha detto Ferrier.

Magari mettilo sul calendario per qualche decennio nel futuro, NASA.

Seguire CNET Calendario spaziale 2021 Per stare al passo con le ultime novità spaziali di quest’anno. Puoi persino aggiungerlo al tuo Google Calendar.

READ  La sonda Perseverance della NASA sta morendo su Marte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *