Maxence Caqueret avrebbe ricevuto un’offerta da un cador italiano

title=

Maxence Caqueret contro Armand Laurienté di Lorient (Foto di Loic VENANCE / AFP)

Tornato ad allenarsi giovedì, Maxence Caqueret è particolarmente atteso sul campo per un prolungamento del contratto con OL. Se il giocatore e la sua società di allenamento si fossero avvicinati molto, il Milan si sarebbe intromesso nella pratica.

La sua assenza ha fatto male nelle ultime settimane ma vedi Maxence Caqueret stare sulla fascia durante le partite di OL dovrebbe essere solo un brutto ricordo. Il centrocampista, infatti, ha ripreso gli allenamenti collettivi giovedì, tre settimane dopo aver subito un infortunio al menisco. Buone notizie per Pietro Boschi anche se non sappiamo ancora se si correrà il rischio di integrarlo da sabato nel gruppo per l’accoglienza di Montpellier. In attesa di tornare sui prati della Ligue 1, Caqueret ha il suo futuro giocato dietro le quinte. Al termine del contratto nel giugno 2023, il centrocampista è considerato la priorità del Lione per la bassa stagione.


Il Milan giocherà la Champions League


Pochi giorni fa Vincent Ponsot ha ammesso di aver ripreso i dialoghi con l’entourage dei giocatori e si sarebbe trovato un inizio d’intesa con un netto aumento di stipendio. Solo, nulla è stato ancora firmato e Sport RMC ci insegna che Massenzio Caqueret avrebbe ricevuto un’offerta allettante dalcorrente alternata Milano. Essendo già riuscito ad attirare Pierre Kalulu la scorsa stagione, il club milanese potrà permettersi una seconda pepita dal centro di allenamento del Lione? Al momento, la palla è più che mai nel campo di Maxence Caqueret e permane la tendenza al prolungamento del contratto con ilOL. Ma con la Champions in cantiere, il Milan ha argomenti da vendere ma è ancora necessario mettersi d’accordo con il club del Lione sul risarcimento del trasferimento.

READ  Calcio femminile - Forte la sfida contro l'Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.