L’Oceano Atlantico: la scoperta di misteriosi “buchi di origine sconosciuta”

Il 23 luglio, un team di scienziati incaricati di studiare la zona di faglia di Charlie Gibbs a nord delle Azzorre ha fatto una strana scoperta a una profondità di oltre 2.700 metri nell’Oceano Atlantico. Nota che c’è una linea perfettamente retta con fori regolari in essa.

Scopri la meraviglia. Ricercatori americani della General Oceanic and Atmospheric Agency (NOAA) hanno scoperto in fondo a oceano Atlantico Linea di fori perfettamente allineati. Al momento, nessuna spiegazione è stata data sulla sua origine.

Questa scoperta è stata fatta per caso Da Exploring Journey to the Ridge 2022 Che mira a studiare la catena montuosa del Medio Atlantico, che è la catena montuosa più lunga del mondo (16.000 km).

Saranno fatte ulteriori ricerche

Nelle immagini raccolte dal team di ricercatori, possiamo vedere una serie di buchi formati a intervalli regolari nella sabbia, la cui profondità supera i 2.700 metri.

Questa non è la prima volta che tali buchi sono stati segnalati nella zona. Nel luglio 2004, un altro gruppo di ricerca ha fotografato questo strano fenomeno senza spiegarne il motivo.

Questa volta, gli scienziati hanno cercato di svelare il mistero facendo dei buchi usando la loro imbarcazione subacquea. senza successo. Inoltre non possono notare se i fori sono collegati tra loro.

Quindi presto verranno fatti altri test per capire l’origine di questa strana linea.

READ  Rocket Lab ha lanciato con successo un satellite di imaging radar per Synspective

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.