Le relazioni tra Vietnam e Italia si stanno sviluppando in modo attivo, completo e profondo

Le relazioni tra Vietnam e Italia si stanno sviluppando in modo attivo, completo e profondo

Le relazioni tra Vietnam e Italia si stanno sviluppando in modo attivo, completo e profondo

Le relazioni tra Vietnam e Italia si sono sviluppate per 50 anni in modo attivo, complementare e profondo in tutti i campi, sia a livello bilaterale che multilaterale, soprattutto dalla firma della “Dichiarazione congiunta sull’istituzione di un partenariato strategico” nel gennaio 2013.

>> Il leader italiano apprezza la prosperità delle relazioni tra Vietnam e Italia

>> Vietnam – Italia: portare la partnership strategica a un nuovo livello

>> I rami delle Società di amicizia aiutano a rafforzare le relazioni italo-vietnamite

Ambasciatore vietnamita in Italia Duong Hai Hung
Foto: VNA/CVN

In un’intervista alla Vietnam News Agency (VNA) in occasione del cinquantesimoH Nell’anniversario dell’instaurazione delle relazioni diplomatiche tra Vietnam e Italia, l’Ambasciatore vietnamita in Italia Duong Hai Hung ha affermato che l’Italia è un partner importante e un sincero amico del Vietnam.

Ha aggiunto che i leader italiani hanno affermato durante gli incontri il loro desiderio di rafforzare la cooperazione multiforme con il Vietnam, considerando che lo sviluppo delle relazioni nel sud-est asiatico è una priorità.

La cooperazione economica è un punto positivo nelle relazioni tra i due paesi. Il Vietnam è il primo partner commerciale dell’Italia nell’ASEAN e l’Italia è il quarto partner commerciale del Vietnam nell’Unione Europea. Ha detto che il governo italiano ha incluso il Vietnam nella sua lista di 20 paesi prioritari per incrementare il commercio e gli investimenti fino al 2030.

Il potenziale di collaborazione è enorme

L’ambasciatore ha affermato che la cooperazione bilaterale nella cultura, nell’istruzione, nella scienza e nella tecnologia, nel turismo, negli scambi interpersonali e in molti altri campi continua a svilupparsi positivamente.

READ  Il caffè più antico del mondo è in pericolo con una serratura
Il 14 dicembre 2022, il Primo Ministro vietnamita Pham Minh Chinh ha incontrato il Primo Ministro italiano Giorgia Meloni in occasione della sua partecipazione alla 45a sessione.H ASEAN – Vertice Ue a Bruxelles.
Foto: VNA/CVN

Dong Haihong ha affermato che il potenziale di cooperazione tra i due paesi è enorme. Secondo lui, per approfondire il partenariato strategico bilaterale, è necessario aumentare i contatti e le visite ad alto livello, e rafforzare la cooperazione nei settori economici di cui gode l’Italia e di cui il Vietnam ha bisogno.

Allo stesso tempo, ha affermato, i due paesi dovrebbero rafforzare la cooperazione nei forum multilaterali, in particolare nell’ambito della cooperazione tra l’ASEAN e l’Unione europea.

In questa occasione, il diplomatico vietnamita ha presentato gli eventi che segnano il cinquantesimo anniversarioH Anniversario dell’instaurazione di relazioni diplomatiche tra Vietnam e Italia e 10H della loro partnership strategica quest’anno nell’ambito di Vietnam-Italia 2023 all’insegna del “Rispetto – Comprensione – Cooperazione”.

L’annuncio afferma che le attività si terranno in molte delle principali città italiane come Roma, Milano, Firenze, Venezia e Napoli durante tutto l’anno, coprendo molti campi tra cui cultura, turismo ed economia.

Rilevando che la sua ambasciata intende svolgere nei prossimi tempi molte attività per promuovere le relazioni bilaterali in vari campi, Dong Hai Hong ha infine espresso la convinzione che le relazioni italo-vietnamite continueranno a svilupparsi in modo costante, solido e complementare, a beneficio dei due popoli.

VNA/CVN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *