Le parti interessate affidano ai media l’uguaglianza di genere e il buon governo – Voice of Nigeria

Le parti interessate affidano ai media l’uguaglianza di genere e il buon governo – Voice of Nigeria

Aisha John Mark, Abuja


Le parti interessate dei media hanno incaricato i media della necessità di migliorare l’uguaglianza di genere e il buon governo in Nigeria.

Questa chiamata è arrivata durante un workshop di due giorni tra il Ministero dell’Istruzione e la Commissione nazionale nigeriana per l’UNESCO, dal titolo: L’impatto del giornalismo sicuro e dell’uguaglianza di genere sulla governance democratica in Nigeria.

Il seminario di due giorni cerca di affrontare il modo in cui i media possono guidare un cambiamento positivo nell’uguaglianza di genere e nel buon governo.

Leggi anche: Ministero dell’Istruzione, Partner dell’UNESCO per il giornalismo sicuro e l’uguaglianza di genere

Durante la presentazione di uno dei relatori principali, Rafatou Salami, che ha discusso l’argomento: parità di genere nel giornalismo, Ha giocato sul genere a livello decisionale, nonché sull’uguaglianza sul posto di lavoro e sulle condizioni di lavoro in relazione a parità di retribuzione, equilibrio tra lavoro e vita privata, ambiente di lavoro sicuro per donne e uomini, rappresentazione di genere nei media, ecc.

Lei disse: “L’uguaglianza di genere consiste nel dare alle persone (maschi e femmine) ciò che meritano”.

Ha anche indicato che “ La più grande sfida che le donne devono affrontare sul posto di lavoro sono le molestie sessuali”.

Un altro relatore, il prof. Abiodun Adeniyi, ha riflettuto su questo argomento.Migliorare la governance in Nigeria attraverso i media ” Ha affermato che il buon governo è sinonimo di pace, prosperità, produttività ed efficienza.

Lo ha spiegato il professor Abiodun Adeniyi I media svolgono un ruolo molto importante nel migliorare il buon governo in qualsiasi paese. Il test del buon governo è il grado in cui soddisfa la promessa dei diritti umani, civili, culturali, economici e politici.

“La buona governance riassume partecipazione, trasparenza, responsabilità, equità, inclusione e rispetto dello stato di diritto.

“I media sono parte integrante del buon governo garantendo che le priorità politiche, sociali ed economiche siano basate su un ampio consenso nella società e che le voci dei più poveri e dei più vulnerabili siano ascoltate al momento di decidere sull’allocazione delle risorse per lo sviluppo”.

Al termine del seminario di due giorni, è stata presentata una bozza di dichiarazione che afferma sinteticamente:

READ  โป๊ปฟรานซิส เรียกร้อง กองทัพเมียนมา ยุติปราบปราม ปชช.-วอนนานาชาติช่วย

Fornire le giuste informazioni in tempo reale può cambiare il modo in cui le persone vedono il mondo. Il ruolo inestimabile dei media nella promozione della democrazia può fiorire e svilupparsi solo quando la gestione e la diffusione delle informazioni sono democratizzate. In conclusione, pagPromuovere l’uguaglianza di genere in tutti gli aspetti della società, compresa la stampa, è vitale per lo sviluppo della nazione e la costruzione di un forte governo democratico in Nigeria.

Al seminario hanno partecipato giornalisti, autorità di regolamentazione dei media, personale di sicurezza, agenzie governative e studenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *