L’AS Monaco e il calcio amatoriale più uniti che mai

L’AS Monaco e il calcio amatoriale più uniti che mai

Invitati dall’AS Monaco, più di 1.600 licenziatari della regione – di cui 400 dall’Italia – hanno sostenuto i Rouge & Blanc questa domenica contro il Lorient. Il club del Principato ha anche presentato alla Lega Mediterranea un assegno da 11.564 euro

Per la seconda volta in questa stagione dopo la partita contro l’Angers del 30 ottobre, i giocatori di Le Rocher hanno beneficiato del sostegno di molti giovani calciatori della regione durante una nuova operazione “Tous au Stade”.

AS Monaco aveva infatti invitato i licenziatari del Lega del Mediterraneo e club di confine italiani per venire a incoraggiarlo, questa domenica, per il suo duello contro il Lorient valido per la 31a giornata di Ligue 1.

E il successo c’è stato ancora una volta, poiché più di 1.600 persone hanno fatto sentire la loro voce allo Stade Louis-II, dove regnava un certo calore primaverile.

Provenienti da Pontet (Vaucluse), Marsiglia (Bouches-du Rhône), Puget-sur-Argens (Var), Mandelieu, Grasse, Antibes, Carros, Nizza, Sospel o Sanremo e Dolceacqua (Italia), tutti i giovani calciatori presenti hanno tifato Wissam Ben Yedder e compagni dal primo all’ultimo minuto.

E questi ultimi hanno restituito loro questo sostegno offrendo loro gol, spettacolo e una preziosa vittoria nella corsa al podio. Una partita che non sono certo pronti a dimenticare!

Ciliegina sulla torta, alcuni hanno avuto anche l’immenso piacere di partire con le maglie indossate da Axel Disasi e Youssouf Fofana. Toccati dall’incoraggiamento ricevuto durante l’incontro, i due finalisti del Mondiale 2022 hanno infatti offerto la loro maglia a due giovani fortunati!

Una donazione di 11.564 euro alla Lega del Mediterraneo

A margine della partita, l’AS Monaco ha rinnovato il suo impegno a fianco della Lega Mediterranea.

READ  Premio Regina Elena (Gr3): Swipe Up, un piccolo campione d'Italia

Durante il riscaldamento dei giocatori in campo, Ben Lambrecht, direttore generale dell’AS Monaco, e Michel Aubéry, presidente dell’Associazione AS Monaco, hanno consegnato un assegno di 11.564 euro a Eric Borghini, presidente della Lega del Mediterraneo.

Tale importo corrisponde a una parte degli incassi al botteghino realizzati in questa stagione durante i ricevimenti di Marsiglia e Nizza, due incontri scelti simbolicamente per questa operazione.

La scorsa stagione, il Rock club aveva già fatto una donazione di quasi 12.000 euro alla Lega Mediterranea. Ciò aveva permesso di contribuire alla registrazione dei club dilettantistici della regione per la Coupe de France e Gambardella.

Erano presenti allo Stade Louis-II
GJ Aiglun-Le Brusquet; FC Antibes; Bagnasco Calcio ASD (Italia); ASD Baia Alassio Calcio (Italia); JS de Bertha; Braccio AES; AS Cagnes-Le Cros; ES Campsois (Camps-la-Source); Thales Cannes FC; FC Carros; Caumont FC; Stati Uniti Cuers-Pierrefeu; CA Dignois 04 (Digne-les-Bains); US Dolceacqua ASD (Italia); SC PSV Don Bosco (Italia); SC Draguignan; Gap Piede 05; FC Golfe-Juan Vallauris; FC Gonfaron; RC Grasse; JS Juan-les-Pins; Stadio Laurentin (Saint-Laurent-du-Var); AC Le Pontet Vedenè; SO Londra (La Londe-les-Maures); Stati Uniti Mandelieu-la-Napoule; ASPTT Marsiglia; AS Mar Vivo (La Seyne-sur-Mer); AS Maximoise (Sainte Maxime); AS Monaco FF (donne); SC Mouans-Sartoux; ASPTT Nizza; Bella squadra dell’Accademia; ASD Ospedaletti Calcio (Italia); FC Pugetois (Puget-sur-Argens); My Ideal Soccer Academy (Roquebrune-sur-Argens); AS Roquefort FC; ASD San ​​Benigno (Italia); SSD Sanremese Calcio (Italia); AS Sospel; ORL San Silvestro (Nizza); Stadio Transiano (Trans-en-Provence); FC Trosport; US Val d’Issole; AS Valensole Greoux; Villefranche-Saint-Jean Beaulieu FC; ASD Virtus Sanremo Calcio (Italia); US ViVo 04 (Villeneuve-Volx)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *