L’acqua predica, il vino beve? Johnson deve affrontare un grosso problema: l’ex cancelliere ha rivelato la verità sulle parti durante la chiusura

Il primo ministro britannico Boris Johnson sapeva già delle feste nell’ufficio del primo ministro a Downing Street durante il blocco del maggio 2020 e ha accettato di organizzarle. Lo ha affermato l’ex consigliere capo di Johnson, Dominic Cummings, secondo quanto riportato lunedì da BBC e Sky News.

“Il primo ministro è stato informato dell’invito, sapeva che sarebbe stata una festa per le bevande alcoliche, (il primo ministro) ha mentito al Parlamento”, ha aggiunto. Cummings ha pubblicato su Twitter lunedì. Secondo Cummings, il primo ministro, il primo ministro Martin Reynolds, ha inviato un invito ai colleghi via e-mail e ha invitato i partecipanti a portare le proprie bevande alcoliche.

L’ufficio del Primo Ministro ha respinto i commenti di Cummings. Secondo Downing Street, il primo ministro era convinto che si trattasse di un evento d’affari.Cummings ha ripetutamente criticato il governo Johnson da quando ha lasciato il primo ministro nel novembre 2020, ricorda Sky News. Secondo lui, Johnson e il suo capo amministratore hanno partecipato alla cerimonia. “Gli eventi del 20 maggio, nonostante una serie di altri eventi, significano che il primo ministro ha mentito alle parti al partito”, ha detto Cummings.

Secondo quanto riferito, Johnson ha partecipato alle feste all’orario di chiusura Ho partecipato a un’audizione interna davanti al Secondo Segretario Permanente dell’Ufficio del Governo, Sue Gray, che sta attualmente indagando su possibili violazioni delle misure epidemiologiche da parte di membri del governo britannico. Secondo quanto riportato lunedì dal Daily Telegraph.

La BBC scrive che l’ufficio del Primo Ministro britannico non ha né ufficialmente confermato né smentito il rapporto sulla partecipazione del Primo Ministro alla sessione.

READ  Путин прокомментировал своё возможное участие в выборах — РТ на русском

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.