La Cina e l’Uruguay dovrebbero espandere la cooperazione economica per includere investimenti e tecnologia nel mezzo di un nuovo picco nella cooperazione tra Cina e America Latina

La Cina e l’Uruguay dovrebbero espandere la cooperazione economica per includere investimenti e tecnologia nel mezzo di un nuovo picco nella cooperazione tra Cina e America Latina

I lavoratori scaricano i vaccini dalla società farmaceutica cinese Sinovac quando arrivano a Montevideo, in Uruguay. Foto d’archivio: Xinhua

Gli esperti hanno affermato che Cina e Uruguay dovrebbero avere scambi approfonditi sulla convenienza del commercio bilaterale e sui nuovi settori di cooperazione come la tecnologia durante la visita di cinque giorni del ministro degli Esteri dell’Uruguay Francisco Bustelo Bonasso in Cina a partire da domenica.

Hanno affermato che la spinta dell’Uruguay per una più stretta cooperazione economica e commerciale con la Cina porterebbe notevoli benefici al paese sudamericano e contribuirebbe alla sua ambizione di essere un hub logistico e finanziario in Sud America.

Il Ministro degli Esteri della Repubblica Orientale dell’Uruguay, Francisco Bustillo Bonasso, visiterà la Cina da domenica a giovedì. Durante la visita, le due parti avranno un approfondito scambio di opinioni sulle relazioni bilaterali e su questioni di interesse comune, ha affermato Wang Wenbin, portavoce del ministero degli Esteri cinese, in una conferenza stampa venerdì.

“Le due parti dovrebbero avere scambi approfonditi sulla facilitazione del commercio bilaterale e sull’espansione della cooperazione negli investimenti, nella tecnologia e in altri settori”, ha affermato Sun Yanfeng, ricercatore presso l’Istituto di studi latinoamericani presso gli istituti cinesi. Relazioni internazionali contemporanee, per Global Times domenica.

Sun ha affermato che la parte uruguaiana ha mostrato una posizione attiva nella conduzione della cooperazione economica e commerciale con la Cina, con l’obiettivo di espandere la scala commerciale e migliorare la struttura commerciale con la Cina per raggiungere il suo obiettivo di diventare un centro logistico e finanziario in Sud America.

Ha detto che alcune società cinesi hanno contribuito a modernizzare i porti in Uruguay, mentre case automobilistiche cinesi come Chery e Anhui Jianghuai Automobile Co. hanno creato fabbriche lì per sostenere gli sforzi del paese nell’esplorazione della rigenerazione.

READ  Blíži sa obdobie dovoleniek: Očkovanie Sputnikom V môže Slovákom narobiť poriadne problémy

Gli esperti hanno affermato che l’Uruguay è un importante esportatore agricolo, ha una forte integrazione commerciale con la Cina e c’è un grande potenziale di cooperazione che può essere ulteriormente sfruttato.

“Un commercio più favorevole porterà notevoli benefici al paese latinoamericano, che è fortemente dipendente dalle esportazioni di prodotti agricoli”, ha detto domenica al Global Times Zhou Qiu, esperto di studi latinoamericani presso l’Accademia cinese delle scienze sociali.

La Cina ha una domanda anelastica ea lungo termine per questi prodotti, quindi l’aumento delle importazioni della Cina porterà un sostegno materiale all’economia dell’Uruguay, ha detto Zhu, citando gli esempi di Cile e Perù dopo aver firmato accordi di libero scambio.

Nel luglio 2022, i due governi hanno annunciato il completamento di studi di fattibilità congiunti per un accordo di libero scambio e hanno chiesto una comunicazione efficace per discutere i prossimi passi che possono migliorare il commercio bilaterale e la cooperazione economica.

Negli ultimi anni, la cooperazione economica e commerciale tra Cina e Uruguay ha mantenuto un rapido sviluppo. La Cina è diventata il principale partner commerciale dell’Uruguay e anche il più grande importatore di carne bovina, soia e lana.

Secondo i dati diffusi dall’Amministrazione generale delle dogane cinese, il commercio estero bilaterale ha raggiunto i 7,44 miliardi di dollari nel 2022, con un aumento del 14,9% su base annua. Le importazioni cinesi dall’Uruguay sono aumentate del 23% a 4,46 miliardi di dollari l’anno scorso.

Zhu ha affermato che la cooperazione economica e commerciale tra Cina e paesi dell’America Latina raggiungerà un nuovo picco dopo le visite del presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva e del ministro degli Esteri dell’Uruguay Francisco Bustelo Bonasso.

READ  “I professionisti del design possono fare delle scelte per dimostrare che i disastri non sono naturali”.

“È importante sia per la Cina che per i paesi dell’America Latina esplorare più meccanismi per garantire un’efficace cooperazione economica e commerciale”, ha affermato, osservando che possono espandere la cooperazione in agricoltura, nuova energia e nuovi tipi di infrastrutture come il 5G e l’economia verde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *