Italia: Migliaia di italiani si salutano cantando la leggenda Raffaella Cara

Migliaia di persone sono accorsi in Campidoglio a Roma e fuori dalla Basilica di Santa Maria in Ara Celle, per “l’ultima gioia” di Raffaella Cara.

La chiesa era piena di fiori gialli, il colore preferito del leggendario cantante e presentatore televisivo italiano.

La bara era fatta di normale legno grezzo come avevo richiesto.

Molti dei suoi partner, nipoti e l’ex partner e regista Sergio Gibbino le hanno salutato, mentre la maggior parte dei fan ha aspettato fuori mentre cantava alcune delle sue grandi canzoni.

“Oggi siamo tutti tristi”

“Oggi siamo tutti tristi, ma Raffaella ci vuole sempre sorridere. La Rai dovrebbe dedicare un grande studio teatrale e televisivo in cui ha lavorato per decenni”, ha detto la conduttrice Millie Carlucci.

Il sindaco di Roma Virginia Raggi ha sottolineato che “tutta l’Italia oggi onora questa donna che è stata un simbolo del Paese. Perché solo i grandi fanno questo, ha saputo rivolgersi e toccare tutti, anche le persone più semplici”.

seguilo Nel Google News E sii il primo a conoscere tutte le novità
Trova le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo su

READ  In lutto per l'immigrato trincerato sulle montagne d'Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *