Italia: a Roma, inizio decontaminazione e riapertura terrazze

Inserito

Aggiornare

Lunghezza video: 1 minuto.

FRANCIA 2
Articolo scritto da

Roma, come diverse città italiane, riprende un declino, lunedì 26 aprile, e riapre terrazze e luoghi culturali. La giornalista di France Télévisions Camille Guttin è presente sul posto, per il Notiziario delle 13 Ore.

Questo è “un’aria di libertà“di cui parla la giornalista Camille Guttin, in diretta da Roma, Italia. Nel bel mezzo del Covid-19, i romani stanno assistendo a un allentamento delle misure di contenimento locale da lunedì 26 aprile e potranno tornare nei loro luoghi culturali e nelle terrazze dei ristoranti, a poche condizioni. Una graduale riapertura simile a quanto previsto per i francesi. Musei, teatri, cinema riaperti a Roma, spiega Camille Guttin. Con una sagoma del 50% della loro capienza massima, i ristoranti possono servire solo sulla terrazza, ma solo fino alle dieci.

Tuttavia, l’intero paese non è soggetto alle stesse misure. L’Italia adotta una strategia di deconfinement regione per regione. Ciascuno è codificato a colori dal bianco al rosso“, aggiunge il giornalista. Un modo per rendere popolari diversi dati, come il tasso di incidenza o il tasso di diffusione del virus. Quattordici regioni su venti sono classificate come gialle, il che significa una leggera diminuzione.

READ  negozi chiusi la domenica, sosta per ginnastica, canto e flauto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *