Il futuro dell'esperienza utente: AI Assistant di Microsoft

Il futuro dell'esperienza utente: AI Assistant di Microsoft

Microsoft AI Assistant: uno sguardo al futuro dell'esperienza utente

Nel 2023, il gigante della tecnologia Microsoft Sono stati rilasciati suggerimenti sulle capacità dell'imminente assistente AI, ma la piena comprensione della sua utilità rimane avvolta nell'attesa. Dalecon una mossa tutta sua, ha recentemente mostrato una prospettiva promettente su come questa IA possa essere combinata con l'A.I Unità di elaborazione neurale (NPU), potrebbe rivoluzionare l'esperienza degli utenti. I riflettori erano accesi Copilota di Windows 11 Le funzionalità eseguono attività come la regolazione della luminosità del trackpad e la regolazione delle impostazioni di alimentazione in modo facile da usare.

La visione di Dell

Tuttavia, le demo non sono una rappresentazione ufficiale di Microsoft ma rappresentano la visualizzazione di Dell di potenziali applicazioni. Si prevede che l'integrazione dell'intelligenza artificiale in Windows 11 semplificherà attività come il recupero di file da contatti specifici nelle app di messaggistica o l'ottenimento di informazioni di sistema senza una navigazione complessa. Copilot è inoltre progettato per automatizzare e regolare le impostazioni in base al contesto, ad esempio la regolazione della sicurezza della rete quando si è connessi al WiFi pubblico o la gestione proattiva dell'utilizzo della batteria.

Scopri funzionalità nascoste

Si prevede inoltre che l’intelligenza artificiale riveli funzionalità nascoste del sistema operativo, migliorando così l’interazione dell’utente. Microsoft ha suggerito che le NPU ridurranno la dipendenza dai server cloud eseguendo localmente modelli di intelligenza artificiale generativa. Si prevede inoltre che questa funzionalità favorirà lo sviluppo di applicazioni di intelligenza artificiale. Una versione iniziale di Copilot è attualmente disponibile e le revisioni future potrebbero essere incluse in una versione aggiornata, possibilmente denominata Windows finestre 12.

READ  Il rapporto afferma che gli utenti Pixel 6 e Pixel 7 possono disabilitare la rete 5G per godere di una durata della batteria molto migliore

Migrazione verso nuovi processori

La nuova versione di Microsoft probabilmente sfrutterà i chip AI dei nuovi processori come Meteor Lake o Qualcomm Snapdragon. Mentre aspettiamo che venga svelata l'integrazione AI di Microsoft, è chiaro che il panorama tecnologico è sull'orlo di un salto di trasformazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *