Il capo della banca centrale cinese Xi Jinping continua a dare impulso ai mercati

Il capo della banca centrale cinese Xi Jinping continua a dare impulso ai mercati

Xi Jinping ha mantenuto il governatore della banca centrale del paese Yi Gang e ha mantenuto i suoi ministri delle finanze e del commercio, poiché il presidente cinese ha sfidato le aspettative di una riforma ad ampio raggio del suo governo all’incontro parlamentare annuale di quest’anno.

Le nomine, che secondo gli analisti rassicurerebbero i mercati nervosi sui piani di Pechino per rivedere il settore finanziario, erano tra una manciata di incarichi di alto livello annunciati domenica al Congresso nazionale del popolo.

Oltre al governatore della banca centrale, tra le più importanti c’era la candidatura di un alto collaboratore di Xi He Leifeng, l’ex capo dell’agenzia di pianificazione, a vice primo ministro.

He Lifeng dovrebbe assumere la guida del team economico cinese da Liu He, il politico addestrato ad Harvard che ha contribuito a guidare la seconda economia più grande del mondo attraverso le turbolenze degli ultimi cinque anni, inclusa la pandemia di Covid-19.

L’incontro del Congresso nazionale del popolo è considerato uno dei più importanti degli ultimi anni, poiché Xi ha promosso riforme ad ampio raggio delle autorità di regolamentazione finanziaria del paese e del Ministero della scienza e della tecnologia.

Il presidente cinese, che si sta imbarcando in un terzo mandato quinquennale senza precedenti, sta cercando di rilanciare la traballante crescita economica della Cina mentre si prepara a una maggiore concorrenza con gli Stati Uniti sulla tecnologia avanzata.

Xi avrebbe dovuto sostituire il capo della People’s Bank of China, che ha raggiunto l’età pensionabile per i ministri del governo di 65 anni, con un banchiere commerciale.

Gli analisti hanno affermato che il mantenimento di Ye, un rispettato tecnocrate, invierebbe un segnale positivo ai mercati mentre Pechino si prepara a trasferire alcune funzioni di regolamentazione della banca centrale alla Commissione di regolamentazione finanziaria dello stato, un nuovo cane da guardia finanziario che si baserà sull’attuale regolatore bancario e assicurativo.

READ  Skal Cusco aiuta i giovani locali

“Le riforme istituzionali suggeriscono che la PBOC sarà chiaramente soggetta a una supervisione governativa più rigorosa”, ha affermato Christopher Bedore, vicedirettore della ricerca sulla Cina presso Gavekal Dragonomics. “C’è stata un po’ di preoccupazione nei mercati su cosa ciò potrebbe significare. Optando per la continuità, almeno per il momento, è una misura per aumentare la fiducia nei mercati”.

Tenere Yi almeno temporaneamente contribuirà a garantire la stabilità della politica monetaria della banca centrale, ha affermato Dong Shimiao, capo ricercatore di finanza al consumo presso la Shenzhen Merchants Federation.

Il sostegno politico per l’economia reale dovrebbe rimanere forte, ha affermato Dong, e Yi sarebbe in una posizione migliore per spingere la Banca popolare cinese “nell’attuazione delle riforme istituzionali”, che includono la razionalizzazione della rete di filiali della banca centrale.

Gli analisti hanno avvertito che mentre Xi Pei e la maggior parte degli altri ministri nominati a livello ministeriale sono stati mantenuti alla riunione dell’Anp, potrebbero comunque essere sostituiti in seguito.

“I ministri del Consiglio di Stato possono essere modificati in qualsiasi momento”, ha affermato Chen Long, co-fondatore della società di ricerca Plenum con sede a Pechino, riferendosi al gabinetto cinese.

Tan Yifei, fondatore della società di consulenza Jane’s Frontier con sede a Pechino, ha affermato che la riconferma di Yi sembra essere “transitoria” per garantire coerenza politica. “Le modifiche al personale possono essere apportate alla riunione del Comitato permanente del Consiglio di Stato una volta ogni due mesi”, ha affermato Tan, aggiungendo che è probabile che vengano apportate ulteriori modifiche nei prossimi mesi.

Le nomine degli alti funzionari cinesi sono state annunciate nella vasta Sala Grande del Popolo di Pechino davanti a migliaia di delegati dell’Anp, che hanno applaudito con entusiasmo mentre Xi ha espresso il suo voto sulle nomine.

READ  ทั่วโลกป่วย โควิด ทะลุ 160 ล้านคน อินเดียยังน่าห่วง ติดเชื้อเพิ่มวันละ 3.4 แสนราย

Le nomine di domenica non includevano i capi di partito nei ministeri o nelle agenzie di regolamentazione. Nel sistema cinese, i capi di partito hanno spesso più potere sulle decisioni critiche rispetto a coloro che ricoprono incarichi di governo formali.

La carica di Presidente del Partito Comunista della Banca Popolare Cinese (PBoC), per esempio, deve ancora essere annunciata.

Non sono state annunciate nemmeno le nomine di coloro che guideranno diversi nuovi e potenti organi approvati dal parlamento la scorsa settimana, suggerendo che potrebbe esserci un ulteriore scuotimento del gruppo dirigente dopo la riunione annuale.

Oltre al nuovo regolatore finanziario, questi includono un ufficio dati nazionale per supervisionare la strategia dei dati del paese.

Tra le altre nomine annunciate domenica, Xi ha mantenuto Wang Wentao come ministro del commercio e Liu Kun come ministro delle finanze e ha nominato Cheng Shanji per assumere la guida del potente organo di pianificazione, la Commissione nazionale per lo sviluppo e le riforme.

E sabato, l’Assemblea nazionale del popolo ha confermato la nomina di Xi di uno stretto alleato, Li Qiang, l’ex capo del partito a Shanghai, come secondo presidente. In qualità di primo ministro e premier, il compito principale di Lee sarà quello di rivitalizzare un’economia che è stata colpita dai controlli Covid e dalla repressione nel settore tecnologico.

Mantenere Yi, Liu Kun e altri tecnocrati competenti manderebbe un messaggio che il Consiglio di Stato sotto la guida di Li è impegnato ad aprirsi al mondo esterno, ha affermato Henry Huyao Wang, capo del Centro per la Cina e la globalizzazione a Pechino.

Queste figure sono state gli interlocutori più importanti della Cina in incontri come il G-20. “I settori finanziario e bancario sono stati una delle aree più importanti nell’apertura della Cina”, ha detto Wang.

READ  Çin ateşle oynuyor! Tayvan hava sahasına 38 savaş uçağıyla girdi

Xi ha anche mantenuto Ma Xiaowei come ministro della Commissione sanitaria nazionale, una posizione cruciale quando la Cina ha perseguito la sua strategia lo scorso anno.

Segnalazione aggiuntiva di Ryan McMorrow e Nian Liu a Pechino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *