Il barbecue pubblico è stato vietato a causa della tostatura della Norvegia nella calura estiva

Il barbecue pubblico è stato vietato a causa della tostatura della Norvegia nella calura estiva

Gli incendi boschivi stanno causando problemi in tutta la Norvegia poiché le temperature raggiungono i 30 gradi Celsius. Molte parti della Norvegia hanno imposto divieti temporanei di accendere fuochi in luoghi pubblici come campeggi e parchi. Ecco cosa devi sapere.

Se speri di grigliare hot dog nel parco o accendere un falò nelle prossime settimane, dovresti controllare le regole nella tua zona. Molte autorità locali hanno emanato divieti straordinari di incendio.

I barbecue sono vietati nei luoghi pubblici in Norvegia.

Con l’avvicinarsi delle vacanze estive in Norvegia, gravi rischi di incendio, ondate di caldo e condizioni di siccità stanno causando grande preoccupazione in tutto il paese.

Gli incendi boschivi affliggono la Norvegia secca

Molte regioni della Norvegia sono già alle prese con gli incendi boschivi. Il clima caldo e secco comporta un rischio estremamente elevato di propagazione degli incendi o di nuovi incendi.

Nella capitale, Oslo, i servizi di emergenza hanno già speso più di 7 milioni di corone norvegesi per rispondere agli incendi nelle ultime due settimane. I costi si estendono ben oltre gli impatti finanziari, con la fauna selvatica e l’ambiente naturale che ne risentono notevolmente.

L’aumento del pericolo di incendio non è limitato alla sola regione di Oslo, con incendi segnalati vicino a Bergen, Valdres e parti della Norvegia sudorientale.

Un elicottero che combatte un incendio boschivo in Norvegia.
Gli incendi boschivi sono un problema in Norvegia.

Gli incendi causati dai fulmini hanno interrotto i treni tra Oslo e Bergen, fermando Bergensbanen e causato interruzioni di corrente nella Norvegia meridionale.

Divieti di fuoco in tutta la Norvegia

Le dure condizioni hanno portato a divieti di fuoco in diversi comuni, tra cui Oslo, Bergen e Drammen. Questo vieta falò, falò, stufe portatili e persino l’uso di griglie monouso (ingangsgriller).

Tuttavia, la maggior parte dei comuni consente l’uso delle griglie nei giardini privati ​​e nei balconi. Ovunque tu viva in Norvegia, controllare quali regole si applicano a te è un must. Trova il sito web del tuo comune locale Preferito. alcuni comuni, Come DrammenAbbiamo tradotto le informazioni in inglese.

READ  هذا ما يجب على الهند فعله للحد من انتشار كورونا

Molti dei divieti sono in vigore fino alla fine di giugno. In questo momento, sarà valutato e può essere esteso.

Incendio di mezza estate a Balestrand, Norvegia.  Foto: TasfotoNL/Shutterstock.com.
Falò di mezza estate come questo non saranno consentiti a Balestrand quest’anno nella maggior parte della Norvegia. Foto: TasfotoNL/Shutterstock.com.

Chiunque violi un insolito divieto di incendio rischia di essere perseguito. Le sanzioni vanno da una multa fino a tre mesi di reclusione.

Tradizioni estive in Norvegia

Le regole temporanee supereranno di gran lunga molte delle tradizioni estive norvegesi. Mentre corriamo verso i giorni più lunghi dell’anno, molte persone si stanno godendo un barbecue nel loro parco locale fino a tarda sera.

Mentre le celebrazioni di mezza estate in Norvegia non sono così estese come in Svezia, molti norvegesi celebrano il giorno più lungo dell’anno grigliando e accendendo falò. Quegli incendi non accadranno ora.

“Il desiderio di accendere fuochi è forte in Norvegia, ma non dovresti farlo ora”, ha detto ad Aftenposten un portavoce dell’agenzia di preparazione del governo DSB.

condizioni di siccità

A Oslo sono in vigore restrizioni idriche, in gran parte a causa di condizioni simili alla siccità. Queste restrizioni vietano principalmente l’uso di irrigatori per irrigare prati e giardini. I residenti sono invitati a fare docce più brevi e ad adottare altre misure di conservazione dell’acqua per prevenire ulteriori divieti sull’uso dell’acqua.

Foresta e lago nella zona intorno a Oslo, Norvegia.
Oslo è circondata da una foresta in via di estinzione.

Gli agricoltori di tutta la Norvegia meridionale si stanno preparando a una siccità simile a quella del 2018, quando la mancanza di opportunità di pascolo e l’insufficiente alimentazione del bestiame prodotta localmente hanno portato alla macellazione forzata del bestiame.

Un portavoce della Direzione della Protezione Civile (DSB) ha espresso la preoccupazione che l’estate del 2023 possa essere negativa o peggiore del 2018. I dati dell’Istituto di meteorologia indicano una tendenza preoccupante con 128 avvisi di incendio emessi finora quest’anno. Questo è il più alto in cinque anni.

READ  Il governo inizia a eliminare gradualmente 23 collegi per insegnanti

Estate drammatica

Espen Barth Edde, ministro del clima e dell’ambiente norvegese, ha avvertito di una “drammatica estate climatica”.

Le autorità stanno esortando tutti i cittadini a essere cauti e proattivi nella prevenzione degli incendi e le imprese sono tenute a valutare i rischi di incendio delle loro operazioni e ad adottare le opportune precauzioni. Se qualcuno scopre un incendio, dovrebbe chiamare immediatamente il numero di emergenza: 110.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *