I ricercatori pianificano di creare un Antropocene lunare

I ricercatori pianificano di creare un Antropocene lunare

Il primo cratere artificiale sulla Luna

In un articolo pubblicato su una prestigiosa rivista Scienze naturali della terraI ricercatori del Kansas Geological Survey confermano che questa nuova era geologica della Luna è iniziata quasi 65 anni fa, quando la sonda Luna 2 si schiantò a est del Mare Imbrium, creando il primo cratere lunare umano! Questa navicella spaziale costruita dall’Unione Sovietica fu il primo oggetto umano a raggiungere la superficie della Luna. La macchina porta a bordo la bandiera dell’Unione Sovietica e ha compiuto perfettamente il suo compito.

AHomo sapiens A volte ho chiamato La logica dell’Homo sapiens Oppure gli “esseri umani moderni” sono apparsi per la prima volta circa 300mila anni fa. Da allora, ha continuato ad evolversi e ha finito per conquistare tutti i continenti del pianeta tranne l’Antartide. Gli archeologi di tutto il mondo stanno studiando quest’uomo moderno e, in particolare, le tracce archeologiche che ha lasciato sulla superficie del nostro bellissimo pianeta blu. Nel corso di questa lunga evoluzione, la nostra specie ha riorganizzato completamente la vita sulla Terra e modificato costantemente l’atmosfera e gli oceani. Questi cambiamenti sono ancora in atto oggi e continuano ad accelerare. Nel corso del tempo, siamo diventati il ​​principale motore del cambiamento geomorfologico sulla Terra.

Questi cambiamenti causati dall’uomo sono così significativi che nel 1995 i ricercatori hanno proposto il termine Antropocene per descrivere una nuova epoca geologica iniziata alla fine del XVIII secolo.H secolo con la rivoluzione industriale.

>>Leggi anche: È previsto lo sbarco di una navicella spaziale americana sulla Luna nel gennaio 2024

Durata della vita dell’uomo sulla Luna

Oggi l’uomo sta vivendo la sua prossima grande espansione con gli “abitanti” del sistema solare. Se c’è un impatto nello spazio con le prese a metà giornata, c’è una casa per la manutenzione dei satelliti e delle loro sonde in orbita nello spazio o all’interno della batteria, tetti e strumenti di misurazione sofisticati. luna.

READ  Uno studente indiano vince la NASA Moon To Mars App Development Challenge, e questa è l'app realizzata dal suo team

Dall’indagine sovietica Luna 2 Si schiantò nel 1959 e la superficie lunare fu distrutta in almeno 58 luoghi diversi. I disturbi hanno raggiunto un punto tale che gli scienziati dell’Università del Kansas Geological Survey ritengono che sia giunto il momento di chiedersi se anche la Luna non sia entrata in un periodo di attività umana, cioè in una sorta di Antropocene lunare o addirittura in un’era lunare. . Uomo sulla Luna!

Dietro l’idea dell’Antropocene lunare, i ricercatori vogliono sfatare l’idea sbagliata secondo cui il satellite naturale della Terra è una palla di roccia immutabile che non è praticamente influenzata dalle attività umane. Secondo questo gruppo di ricerca, l’Antropocene lunare è iniziato più di mezzo secolo fa con la sonda spaziale sovietica Luna 2.

Lo strato di polvere chiamato regolite che ricopre la superficie della Luna è prodotto naturalmente dalla collisione dei meteoriti con esso. Ma da molti anni l’impatto dei lander e dei movimenti umani durante le missioni Programma Apollo Dal 1961 al 1972, i rover disturbarono notevolmente la regolite lunare.

I ricercatori ritengono inoltre che, al ritmo attuale, e nel contesto della nuova corsa spazio-luna, il paesaggio lunare sarà probabilmente molto diverso tra 50 anni!

>>Leggi anche: Presto un reattore nucleare per gestire una base lunare opererà sulla stella lunare prima che sia troppo tardi

Agisci sulla stella lunare prima che sia troppo tardi

Sulla Luna esistono ancora tracce del programma Apollo! (Fonte: Elena 11/Shutterstock)

I ricercatori vogliono soprattutto attirare l’attenzione e la consapevolezza sull’impatto dell’uomo sulla superficie lunare prima che sia troppo tardi! Purtroppo la Luna è diventata una discarica: lì si accumulano moltissimi rifiuti delle missioni umane. Questi includono componenti di astronavi abbandonate, sonde lunari, attrezzature scientifiche e molti oggetti vari come bandiere e persino sacchi di feci umane!

READ  A Carcassonne due segnali stradali sono scritti male

Se da un lato i ricercatori vogliono evidenziare il potenziale impatto ambientale negativo dell’umanità sulla Luna, dall’altro sperano anche di attirare l’attenzione sulla vulnerabilità di alcuni siti lunari di valore storico e antropologico. Questi siti attualmente non dispongono di alcuna protezione legale o politica contro interruzioni e danni.

Ci sono oggetti lasciati dagli esseri umani sulla Luna che possono essere ospitati negli archivi archeologici. Queste preziose risorse includono, tra gli altri, ImpronteÈ ancora intatto, ed è stato lasciato da chi vi mise piede durante le missioni del programma Apollo.

È importante preservare questi vari elementi storici che fanno parte del patrimonio spaziale. Le impronte in particolare fanno anche parte della storia complessiva dell’evoluzione del genere umano oltre la Terra.

>>Leggi anche: La NASA si sta preparando ad atterrare su Europa, una delle lune di Giove

fonte :

Holcomb, JA, Mandel, RD & Wegmann, KW, “Il caso dell’antropocene lunare”, natura. geologia2023, https://doi.org/10.1038/s41561-023-01347-4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *