I prossimi AirPods Max possono adottare queste cinque funzionalità di Beats Studio Pro e AirPods Pro

I prossimi AirPods Max possono adottare queste cinque funzionalità di Beats Studio Pro e AirPods Pro

Mentre finora le voci sugli AirPods Max di seconda generazione sono state scarse, ci sono alcune funzionalità che le nuove cuffie over-ear Beats Studio Pro e gli AirPods Pro di seconda generazione potrebbero abbracciare.


Di seguito, abbiamo elencato cinque funzionalità che potrebbero essere per il prossimo AirPods Max, che dovrebbe essere lanciato entro la fine del prossimo anno al più presto.

Possibili nuove funzionalità

Porta USB-C

Come i Beats Studio Pro, gli AirPods Max di seconda generazione possono essere dotati di una porta USB-C per la ricarica invece di Lightning. Apple ha eliminato gradualmente Lightning dalla sua gamma negli ultimi anni, con tutti e quattro i modelli di iPhone 15 lanciati entro la fine dell’anno e dovrebbero essere dotati anche di una porta USB-C.

Chip H2

Gli AirPods Max esistenti hanno un chip H1 progettato da Apple in ciascun padiglione auricolare e un aggiornamento al chipset H2 è probabile per il modello successivo. Introdotto con gli AirPods Pro di seconda generazione, il chip H2 offre numerosi vantaggi, tra cui un suono migliorato, una maggiore cancellazione attiva del rumore e una modalità di trasparenza adattiva.

Aumenta la cancellazione attiva del rumore

Con il chip H2, gli AirPods Pro di seconda generazione offrono fino al doppio della cancellazione attiva del rumore rispetto agli AirPods Pro originali, secondo Apple. Probabilmente ci sarà un miglioramento simile nella cancellazione del rumore nei prossimi AirPods Max.

Modalità di trasparenza adattiva

La modalità Trasparenza lascia entrare un po’ di rumore esterno, permettendoti di ascoltare la conversazione e altri suoni ambientali. La seconda generazione di AirPods Pro porta questa funzionalità un ulteriore passo avanti con la modalità Adaptive Transparency, che può ridurre i forti rumori ambientali, come la sirena di un veicolo, strumenti di costruzione o altoparlanti durante un concerto. Con i chip H2, i prossimi AirPods Max presenteranno probabilmente anche una modalità di trasparenza adattiva.

READ  Spiega i passaggi della ricerca in Pokémon Go A Rocky Road

Aumento della conversazione

Conversational Enhancement è progettato per aiutare le persone con lievi difficoltà uditive a rimanere più coinvolte nelle conversazioni. La funzione utilizza i microfoni beamforming di AirPods Pro per aumentare il volume della persona che parla di fronte a te, rendendo più facile ascoltare una conversazione faccia a faccia e c’è anche un’opzione per ridurre il rumore ambientale. Poiché gli AirPods Max dispongono anche di microfoni beamforming, forse la conversazione verrà eventualmente estesa alle cuffie over-ear.

Altre possibilità

A gennaio, abbiamo delineato diverse altre potenziali funzionalità per AirPods Max di seconda generazione, tra cui una maggiore durata della batteria, nuove opzioni di colore, supporto Bluetooth 5.3, il chip U1 che consentirebbe una ricerca precisa nell’app Dov’è e altro ancora.

Lancio cronometrato

L’attuale AirPods Max è stato lanciato a dicembre 2020 per $ 549 negli Stati Uniti e da allora non ha ricevuto alcun aggiornamento hardware. Le cuffie sono disponibili in cinque colori: Space Grey, Silver, Green, Pink e Sky Blue.

Il nuovo Apple AirPods Max sarà probabilmente rilasciato nella seconda metà del 2024 o nella prima metà del 2025, secondo l’analista Apple Ming-Chi Kuo, quindi le cuffie sono ancora a più di un anno dal ricevere un aggiornamento basato su questa stima. Nel frattempo, sono sempre possibili nuove opzioni di colore, come hanno fatto con l’HomePod mini alla fine del 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *