I pianeti vaganti possono essere un habitat per la vita

I pianeti erranti non sono associati a una stella, e quindi fluttuano nello spazio profondo senza punti di attacco. Alcuni di questi, sebbene avvolti nell’oscurità perpetua, possono essere una vita di rifugio…

La ricerca di pianeti potenzialmente abitabili di solito si concentra sugli esopianeti, pianeti che orbitano attorno ad altre stelle. Il motivo è semplice: L’unico pianeta che conosciamo dove esiste la vita è la Terragira intorno al sole. Ma secondo alcune stime, ci sarà Tante stelle vaganti nello spazio, e quindi non è riscaldato da una stella. A determinate condizioni, Una minoranza di loro può ospitare la vita.

Rappresentazione artistica di un esopianeta – Credit: wikimedia

Ma se l’assenza di vita in superficie sembra ovvia, poiché generalmente è ricoperta di ghiaccio, Altrimenti può essere sotto la crosta delle star coinvolte. Se prendiamo il nostro sistema solare come punto di riferimento, alcune lune e pianeti sono così lontani dal sole che possono esserloMolto buono nello spazio profondo.

In realtà i satelliti Europa e Inselad, rispettivamente in orbita attorno a Giove e Saturno, Ha caratteristiche simili. Ma, sotto uno spesso strato di ghiaccio, c’è un Un enorme oceano di acqua liquida. L’Europa può anche contenere Il doppio della quantità di acqua sulla Terra. Gli scienziati ritengono che quest’ultimo sia l’obiettivo principale di Alla ricerca della vita.

Pianeti vaganti: una luna abbastanza grande da consentire l’esistenza di acqua liquida

Tuttavia, i pianeti erranti incontrano Oscurità fredda nello spazio interstellare. Cosa permette a Encelado ed Europa di avere un oceano sotterraneo? È nata la gravità gigante dai giganti gassosi che gli girano intorno. In effetti, il nucleo di queste due lune è soggetto a grandi deformità continuo. Questo ha un effetto sulla termogenesi, Lascia fiorire l’acqua liquida.

READ  Ecco uno sguardo al 50 ° anniversario della missione lunare Apollo 14 - Press Telegram

Pianeta solitario con una luna enorme Potrebbe avere una piccola possibilità di ospitare la vita. Una luna abbastanza grande può esporre il pianeta Alta temperatura di marea, come Europa ed Encelado, ma nell’altra direzione. Quindi un pianeta errante con una o più lune massicce può avere un oceano sotterraneo. Abbiamo anche scoperto di recente un esopianeta che sta creando le proprie lune. Pertanto, le condizioni saranno soddisfatte per Lascia che la vita fiorisca

Leggi anche> Abbiamo scoperto il primo pianeta extrasolare con attività tettonica

Fonte : Il mondo di oggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *