I numeri di Gavi con l’Italia… testimoniano il futuro!

Luis Enrique ama rischiare e vuole sempre fare le sue cose ad ogni costo. L’allenatore della nazionale spagnola è stato tentato dal risultato, ma anche dal quadro generale, è stato ufficialmente giustificato. Nella semifinale di Nations League contro l’Italia a San Siro, il 17enne Gavi si è buttato nella mischia. Il figlio di Amostaco dal Barcellona ha ricevuto il battesimo del fuoco con la storia della nazionale scritta.

Il centrocampista, all’età di 17 anni e 62 giorni, è il calciatore più giovane a vestire lo stemma con la squadra maschile “Forias Rochas”. Lo stress e la pressione possono sopraffare Gavi. Niente di tutto questo si è visto – almeno -. La stella del Barcellona è arrivata dal primo minuto con un’audacia sferica e ha guardato negli occhi i suoi avversari che erano già arrivati.

Seguici sul nostro canale YouTube ufficiale

Ha giocato per 84 minuti fino a quando non è stato sostituito dal suo compagno di squadra del Barcellona Sergio Roberto. Fino a quel momento era uno dei giocatori chiave in Spagna. Di fronte a lui c’erano Barilla, Zorginho e Verratti. Tuttavia, il ragazzo è uscito vittorioso nella maggior parte dei duelli. Ha completato il suo esordio con una precisione dell’87% nei trasferimenti.

Statistiche che ricordano… Xavi del talentuoso Gavi

Ha contato 69 contatti con la palla e ha distribuito 53 passaggi corretti ai compagni. Tuttavia, non sono solo queste figure a debuttare con il sognante “Forias Rochas”. Il centrocampista andaluso ha coperto molto bene il centrocampo, impedendo agli italiani di fare il proprio gioco per tutta la gara. Avendo una “bestia” contro di lui, ne uscì vittorioso in molti duelli, mostrando entusiasmo e volontà di riuscire. La stampa spagnola va pazza per le conquiste del piccolo Jaffe. Negli occhi del 17enne tutti vedono il glorioso passato della nazionale spagnola. Vedono il prossimo Xavi, il prossimo Iniesta. È troppo presto ma Gavi ha la stella…

READ  Inter: Il greco va a ... - Sportdog.gr - Notizie sportive | notizia

Segui sportsking.gr su Google News Per essere il primo a conoscere le novità dei maggiori campionati europei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *