I 10 paesi africani più ricchi nel 2024

I 10 paesi africani più ricchi nel 2024

Notizie economiche per domenica 2 giugno 2024

fonte: africa.businessinsider.com

Le Seychelles sono uno dei paesi più ricchi dell’Africa

Sebbene l’Africa possa essere definita una regione a reddito medio-basso, non si può negare che alcuni paesi della regione generino una quantità significativa di ricchezza. Questi paesi sono estremamente importanti per l’economia globale, grazie alle loro riserve naturali e al capitale umano.

Paesi ricchi come la Nigeria, il Sudafrica e l’Egitto fungono da importanti centri commerciali, sostenendo il commercio regionale. Le loro forti economie attraggono investimenti diretti esteri (IDE), che possono diffondersi ai paesi vicini, creando un effetto moltiplicatore economico favorevole.

Sebbene la ricchezza di una nazione sia un argomento articolato, la ricchezza espressa in termini di produzione media pro capite riassume il principio base di ciò che significa per una nazione essere considerata ricca.

Secondo Global Finance, il PIL pro capite è generalmente considerato il dato standard per il calcolo delle differenze tra le spese di soggiorno e i tassi di inflazione, tuttavia, la parità del potere d’acquisto (PPA) può essere utilizzata per stimare meglio il potere d’acquisto di un individuo in un dato paese.

Il potere d’acquisto medio pro capite mensile nei dieci paesi più ricchi del mondo supera i 110.000 dollari, mentre nei dieci paesi peggiori è inferiore a 1.500 dollari.

Detto questo, ecco i 10 paesi africani più ricchi nel 2024, secondo i recenti dati economici di Global Finance, che elencano il prodotto interno lordo (PPA) pro capite in dollari USA per 190 paesi.

I dati per il rapporto provengono dal Fondo monetario internazionale, World Economic Outlook, aprile 2024. I valori sono presentati in dollari internazionali correnti, con tassi di cambio corrispondenti e aggiustamenti della parità di potere d’acquisto.

READ  Deze vijf Amerikaanse soldaten kwamen om het leven bij aansl...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *