Google Bard aggiunge altri argomenti di ricerca al pulsante “Google it”.

Google Bard aggiunge altri argomenti di ricerca al pulsante “Google it”.

Google Bard semplifica l’esplorazione di più argomenti all’interno della ricerca Google con il pulsante “Google it”. Ora, quando chiedi aiuto al Bardo, facendo clic sul pulsante “Google it” ti verrà visualizzata una sezione chiamata “Cerca argomenti correlati” con uno, due, tre o più termini di ricerca su cui puoi fare clic per esplorare di più nella ricerca di Google.

Cerca argomenti correlati in cool. Ancora una volta, se fai clic sul pulsante “Google it” all’interno di Bard, ora ti verrà presentato “Cerca argomenti correlati” con alcuni termini di ricerca che Google ritiene possano aiutarti nel tuo viaggio.

Google ha affermato di aver “aggiunto ulteriori argomenti di ricerca suggeriti quando le persone fanno clic su” Google it “, quindi” le persone saranno in grado di esplorare una gamma più ampia di interessi con argomenti più pertinenti “.

Ecco come appare:

Cambia registro per Bard. Google pubblica anche una nuova pagina “Aggiornamenti” che è un registro delle modifiche o una raccolta di note di rilascio per le novità di Google Bard. Qui Google documenterà alcune delle modifiche e degli aggiornamenti apportati a Google Bard, tra cui notare “argomenti correlati alla ricerca” dall’alto e aggiornare anche la matematica e la logica della scorsa settimana.

Puoi accedere alla pagina all’indirizzo bard.google.com/updates.

Ecco Jack Krawczyk di Google che lo annuncia su Twitter:

Perché ci interessa. Con questo aggiornamento “Google it”, questo potrebbe essere un utile nuovo strumento di ricerca per parole chiave da utilizzare per alcuni SEO e SEM. Forse Google ti darà nuove idee per frasi di parole chiave da indirizzare con le tue campagne SEO e PPC. Inoltre, questo può portare a nuove ricerche e più pool di nuovi ricercatori provenienti da Google Bard.

READ  Gli scienziati hanno appena scoperto un nuovo tipo di magnetismo

Finalmente, ora puoi vedere cosa sta cambiando con il nuovo entusiasmante prodotto Bard AI di Google.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *