Gli utenti di WhatsApp perderanno le funzionalità fino a quando non accetteranno la nuova informativa sulla privacy

WhatsApp ha recentemente introdotto nuove politiche sulla privacy per i suoi utenti, che includono nuovi termini che garantiscono che l’app condivida i dati con Facebook come condizione d’uso. Sebbene inizialmente ritardato, WhatsApp disabiliterà ora alcune funzioni dell’app fino a quando gli utenti non accetteranno i nuovi termini sulla privacy.

Dopo le polemiche causate dalle nuove politiche sulla privacy di WhatsApp, Facebook ha deciso così Rimandare le modifiche alla condivisione dei dati Tra i due social network.

La scorsa settimana, WhatsApp ne ha parlato Non cancellerà o disattiverà l’account Coloro che non accettano le nuove condizioni. Anche se questo è ancora vero, la società ha ora affermato che penalizzerà gli utenti che non accettano le nuove politiche sulla privacy.

Come notato prima GizmodoQuesta settimana WhatsApp è stato aggiornato Articolo di supporto Sul loro sito web con maggiori dettagli sulle imminenti modifiche alla privacy. Mentre la società ribadisce che gli account utente non verranno eliminati, WhatsApp ora afferma che gli utenti che rifiutano i nuovi termini avranno “funzionalità limitate” sul proprio account.

A partire dal 15 maggio, gli utenti alla fine perderanno l’accesso ad alcune funzionalità di WhatsApp fino a quando non accetteranno i nuovi termini. Ad esempio, questi utenti perderanno prima la possibilità di accedere al menu della chat. Dopodiché, le chiamate audio e video smetteranno di funzionare e l’utente non riceverà più alcuna notifica di nuovi messaggi su WhatsApp.

Fondamentalmente, anche se WhatsApp dice che non perderai il tuo account se non sei d’accordo con il modo in cui l’azienda condivide i tuoi dati, rende l’app quasi inutilizzabile per queste persone costringerle ad accettare la nuova politica sulla privacy.

READ  Sony, non rifare The Last Of Us per PS5

Da quando WhatsApp ha annunciato queste modifiche, lo sono stati anche alcuni utenti Trova alternative all’app di messaggistica. Ciò include Signal e Telegram, che forniscono entrambi la crittografia end-to-end, per non parlare di iMessage di Apple.

FTC: Utilizziamo link di affiliazione per guadagnare. Di Più.


Dai un’occhiata a 9to5Mac su YouTube per ulteriori notizie su Apple:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *