Gli Stati Uniti e l’Indonesia firmano un accordo di cooperazione in materia di difesa

Gli Stati Uniti e l’Indonesia firmano un accordo di cooperazione in materia di difesa

GIACARTA – Il 16 novembre, il segretario alla Difesa statunitense Lloyd Austin III e il ministro della Difesa indonesiano Prabowo Subianto hanno firmato uno storico accordo di cooperazione in materia di difesa tra gli Stati Uniti e l’Indonesia. L’accordo di cooperazione in materia di difesa apre nuove opportunità di cooperazione avanzata che gli Stati Uniti esploreranno con l’Indonesia.

I due leader hanno celebrato il recente aggiornamento delle relazioni bilaterali a un partenariato strategico globale da parte dei presidenti Biden e Joko Widodo e hanno discusso le modalità per espandere le opportunità di formazione, aumentare gli scambi educativi e migliorare la consapevolezza del settore marittimo.

“Il ministro Prabowo e io abbiamo appena firmato uno storico accordo di cooperazione in materia di difesa a margine dell’incontro ADMM-Plus qui a Giakarta”. Ha osservato il segretario Austin. “L’approfondimento delle relazioni di difesa tra Stati Uniti e Indonesia è una parte fondamentale del nostro partenariato strategico globale recentemente aggiornato”.

Il ministro Austin ha osservato ai giornalisti che la firma segue “la più grande iterazione mai realizzata del programma Super Garuda Shield in Indonesia” a settembre. “[I]In questo esercizio abbiamo avuto sette paesi partecipanti con 11 paesi osservatori.

Mentre era in Indonesia, il Segretario Austin ha partecipato al decimo incontro annuale dei ministri della difesa dell’ASEAN (ADMM), un anno dopo che gli Stati Uniti avevano elevato le loro relazioni con l’ASEAN a un partenariato strategico globale.

Il Segretario ha sottolineato l’impegno degli Stati Uniti nei confronti della centralità dell’ASEAN come pilastro chiave degli sforzi statunitensi per sostenere una regione indo-pacifica libera e aperta, e ha spiegato in dettaglio come la cooperazione in materia di sicurezza degli Stati Uniti con i partner dell’ASEAN contribuisce a rendere la regione più stabile e prospera. Ha discusso del sostegno degli Stati Uniti a una visione regionale condivisa e ha individuato le sfide a tale visione, tra cui le attività coercitive della Repubblica popolare cinese nel Mar Cinese Meridionale, la crisi in corso in Myanmar, le attività destabilizzanti di proliferazione nucleare nella RPDC e i conflitti in corso in Ucraina e Medio Oriente.

(Foto di Chad McNeely, Ufficio del Segretario della Difesa per gli affari pubblici)

READ  מיניאפוליס הסכימה לשלם למשפחתו 27 מיליון דולר

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *