Gli incendi della Gironda spiegati in mappe e figure

HuffPost

A metà luglio, il numero di ettari bruciati nel 2022 era già superiore a 16 anni fa. Sbagliato, soprattutto con i giganteschi incendi boschivi che hanno devastato la Gironda.

Incendi boschivi – Dal 12 luglio la Gironda brucia. I due hanno distrutto 19.300 ettari di foresta incendi interessando Teste-de-Buch, vicino ad Arcachon, e le città intorno a Landiras. Se siamo ancora lontani dal “grande incendio” che mi ha colpito Gironda Nel 1949 e bruciati 50.000 ettari, questi incendi sono eccezionali.

Sono in particolare il risultato di una prolungata siccità insieme ad a ondata di caldo secco (e il riscaldamento globale ha qualcosa a che fare con questo), a cui dobbiamo aggiungere Espansione delle foreste francesi e la loro “continuità” che permette la propagazione degli incendi.

Soprattutto questi due fuochi giganti Non sono gli unici dell’anno. Questo martedì, 19 luglio, il ministro per la trasformazione ambientale, Christophe Picchu, Pubblicità Davanti ai deputati che più di 27.000 ettari di foresta hanno già bruciato dall’inizio dell’anno in tutta la Francia, provocando 3.500 incendi dichiarati.

Per comprendere appieno questi numeri può essere utile confrontarli con quelli degli ultimi anni, grazie alla banca dati sugli incendi boschivi in ​​Francia (BDIFF), che elenca i focolai di incendio e le aree bruciate dal 2006.

Come si evince dal grafico sottostante, il 2022 è già, al 19 luglio, il peggiore in confronto grazie a questi dati. Dal 2006, una media di 9.780 ettari di foresta sono eruttati ogni anno, con 2.600 incendi accesi.

Deve essere chiaro che la maggior parte degli incendi sono generalmente di piccole dimensioni. Nel totale dei dati, ovvero 41.587 uscite antincendio registrate, si contano solo 21 incendi che hanno bruciato più di 1.000 ettari di foresta. La più grande registrazione dal 2006 è avvenuta l’anno scorso a Gonfaron nel Var. Sono stati arrostiti 6.832 ettari di foresta. In media, 3,76 ettari bruciati.

READ  risolvere un nuovo enigma

Posizione eccezionale in Gironda

Anche se il più grande incendio della Francia si è verificato nella Gironda, la regione è stata meno colpita negli ultimi anni rispetto alle aree intorno al Mediterraneo, secondo i dati del BDIFF. Dal 2006, una media di 408 ettari di foresta sono stati bruciati ogni anno. Il 2017 è stato l’anno peggiore, con una superficie di 1170 ettari.

La mappa qui sotto mostra questo

19.300 ettari sono più dell’intera città di Aix-en-Provence ed è una delle più grandi della Francia. È anche molto di più che dentro Parigi, come puoi vedere di seguito.

Ma purtroppo la situazione attuale non sorprende… e non è destinata a migliorare. in Rapporto Un rapporto del governo del 2010 che analizzava l’impatto del riscaldamento globale sugli incendi indicava che il rischio sarebbe stato esacerbato in diverse regioni, in particolare nel sud-ovest intorno a Bordeaux.

La mappa seguente confronta la linea di base del rapporto (1998-2008; a sinistra) con le previsioni per il 2040 (a destra).

Vedi anche su HuffPost: A causa degli incendi nella Gironda, Bordeaux si sveglia nella nebbia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.