Cos’è questo progetto scientifico da 20 miliardi di dollari avviato in Francia?

Cos’è questo progetto scientifico da 20 miliardi di dollari avviato in Francia?

Operativo dal 2008, il Large Hadron Collider (LHC) è un enorme anello di 27 chilometri di circonferenza dotato di migliaia di magneti superconduttori che accelerano i fasci di particelle a velocità prossime alla luce. In particolare, ha permesso di confermare l’esistenza del bosone di Higgs, una particella elementare cruciale nel Modello Standard della fisica delle particelle.

Gli scienziati ora hanno l’ambizione di andare oltre, e per raggiungere questo obiettivo sembra necessario costruire”La fabbrica del bosone di Higgs», ovvero uno strumento che permetterà di produrre queste molecole in grandi quantità. L’obiettivo è fornire una visione più accurata dell’universo: “Di cosa è fatta la materia oscura, o perché nell'universo c'è più materia che antimateria, anche se potrebbe essere stata in parti uguali durante il big bang?», precisa Ursula Bassler, presidente del Consiglio del CERN.

Nuovo collisore

Costruito al confine tra Francia e Svizzera, il Large Hadron Collider (LHC) è il più grande acceleratore di particelle mai realizzato al mondo, ma le cose potrebbero cambiare poiché i ricercatori del CERN ne sfruttano le capacità e sperano di raccogliere fondi per costruire un acceleratore molto più grande. Un sistema più efficiente.

Il Future Ring Collider (FCC) sarà sepolto a 200 metri di profondità, rispetto agli 80 metri del Large Hadron Collider (LHC). Soprattutto, l'anello principale avrà una circonferenza di 91 chilometri, estendendosi tra Francia e Svizzera. Così diventa”Lo strumento più potente mai creato dall'umanità per studiare le leggi della natura a livello fondamentale“, ha spiegato Fabiola Gianotti, Direttore Generale del CERN.

Ci sono ancora due grandi sfide da risolvere: da un lato, reperire i fondi necessari, che i ricercatori stimano in 20 miliardi di euro, e dall’altro, superare gli ostacoli ambientali ed ecologici associati a qualsiasi opera su larga scala. La creazione dell’Unione europea richiede l’approvazione del bilancio da parte dei 23 membri dell’Organizzazione europea per la ricerca nucleare (CERN), il che non sarà un compito facile.

READ  Il codice "125" è l'ultima istruzione di Yuri Gagarin prima della partenza. Cosa significa questo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *