Coronavirus: dodici morti in Italia, primo caso in Sud America

Sviluppi in sintesi

  • Primi casi confermati in Austria: sono stati contagiati due italiani residenti in Tirolo. >> Ulteriori informazioni sulla situazione in Austria
  • Mercoledì il numero di morti per coronavirus in Italia è salito a dodici. Diverse città nel nord del paese sono state isolate. Sono stati segnalati casi confermati anche in Alto Adige, Germania, Croazia, Spagna e Brasile.
  • A causa della rapida diffusione del virus, martedì si è tenuta a Roma una riunione di crisi. Non sono previste chiusure delle frontiere con l’Italia, ha detto poi il ministro della Salute Rudi Anschober >> Alla relazione
  • Centinaia di vacanzieri, austriaci compresi, sono bloccati in un hotel a Tenerife dopo che due ospiti si sono ammalati per il caso del coronavirus. >> Scopri di più qui

Sono dettaglio:

Il numero di persone infettate dal coronavirus è in aumento in tutti i paesi colpiti. In Cina, paese di origine della malattia, si sono verificati 508 nuovi contagi e 71 morti. Il numero dei pazienti è 77.658 e il numero dei decessi è 2.663.

Ma il virus è presente anche in Europa: l’Italia è diventata rapidamente il fulcro principale del nuovo virus in Europa. Il bilancio delle vittime dell’epidemia di coronavirus nel nord Italia è ora salito a dodici.

Un decesso è stato segnalato per la prima volta mercoledì nella regione del nord Italia, l’Emilia Romagna. Il numero dei contagi è salito a 374 casi, la maggior parte dei quali in Lombardia. Per la prima volta sono stati confermati contagi nella regione Marche adriatica. Sono stati contagiati anche quattro minori, tra cui una bambina di quattro anni. Ad oggi sono stati effettuati 9.462 test in tutta Italia.

READ  Skiroll: ripresa delle gare in Italia | Nordic Mag | N° 1 Biathlon

Guarda la galleria di immagini

Foto 1/23
Galleria fotografica: Italia: un Paese in stato di emergenza

Immagine: AFP

Per fermare la rapida diffusione del coronavirus Sars-CoV-2, la vasta area compresa tra Lombardia e Veneto è costretta alla quarantena. Gli eventi culturali e pubblici sono principalmente interessati. I teatri e i musei di Venezia sono chiusi. Tutti gli eventi del Mardi Gras, che si concluderanno martedì, sono stati cancellati. I servizi religiosi non possono essere celebrati in tutta la Lombardia questa settimana a causa delle preoccupazioni per la diffusione del virus.

Anche dal Baden-Württemberg a Germania sono stati segnalati i primi casi confermati di coronavirus. Un paziente era un uomo di 25 anni del distretto di Göppingen, ha annunciato martedì sera il Ministero degli affari sociali di Stoccarda. Probabilmente è stato contagiato durante un viaggio in Italia a Milano. Donna di 24 anni che era a Milano con il 25enne e il padre di 60 anni – sicuro Anche il medico capo del dipartimento di patologia dell’Ospedale universitario di Tubinga – sono stati infettati. Questo è diventato noto mercoledì pomeriggio.

Nel Croazia Mercoledì sera sono stati confermati in totale tre casi di coronavirus. Secondo le autorità, ci sono anche diversi casi sospetti. Più di 80 test effettuati sono risultati negativi. La situazione epidemiologica nel paese è ancora stabile, ha detto il ministro della Salute Vili Beros secondo i media in una conferenza stampa del team di crisi dello stato.

Primo caso in America Latina

Il Brasile ha confermato il primo caso di nuova infezione da coronavirus in America Latina. Il ministero della Salute ha annunciato mercoledì che il virus era stato trovato in un residente della metropoli di San Paolo. Il ministro della Salute Luiz Henrique Mandetta ha detto che il 61enne è tornato da un viaggio in Lombardia il 21 febbraio.

  • Coronavirus in Europa: Segnaliamo gli ultimi sviluppi nel live blog:

Addebiti

sparato

Informazioni Fare clic sull’icona per aggiungere la parola chiave ai propri argomenti.

sparato

Informazioni
Clicca sull’icona per aprire la tua pagina “i miei soggetti”. Hanno su 15 parole chiave registrate e dovrebbe rimuovere le parole chiave.

sparato

Informazioni Cliccando sull’icona, rimuovi la parola chiave dai tuoi argomenti.

sparato

Aggiungi l’argomento ai tuoi argomenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *