Conosciamo la causa del misterioso buco gravitazionale nell’Oceano Indiano!

Conosciamo la causa del misterioso buco gravitazionale nell’Oceano Indiano!

La Terra è ancora considerata da molti un pianeta sferico perfetto, con gravità uniforme. Tuttavia, questo approccio è sbagliato. In effetti, il nostro pianeta mostra alcune strane proprietà a certi livelli. A titolo illustrativo, c’è un misterioso buco gravitazionale nell’Oceano Indiano.

Crediti Pixabay

Dalla sua scoperta, molti scienziati hanno cercato di capire la causa di questo fenomeno. Infine, sembra che questo motivo sia stato finalmente trovato. Vi diciamo di più qui!

La forza di gravità varia con la massa della crosta terrestre, del mantello e del nucleo

Dovresti già conoscere quella forzaTiro per gravità Varia con la massa della crosta, del mantello e del nucleo. Tuttavia, i ricercatori hanno difficoltà ad applicare questo principio a questa regione dell’Oceano Indiano. In parole povere, questa regione molto speciale si estende per 1.200 chilometri a sud-ovest della punta meridionale dell’India. Poiché la sua forza gravitazionale è così debole, il livello del mare sotto la depressione geoide è di circa 106 metri. Si noti che questo valore supera nettamente la media globale.

L’unicità di questo misterioso fessura gravità Nell’Oceano Indiano, gli scienziati sono stati molto curiosi. A tal fine, sono stati condotti studi in questo settore per diversi anni. Tuttavia, gli scienziati dell’Indian Institute of Science (IISc) hanno scoperto solo una causa concreta.

Il misterioso buco gravitazionale nell’Oceano Indiano può essere spiegato dal collasso delle placche tettoniche nel mantello

Il calo del geoide nell’Oceano Indiano potrebbe essere stato causato dalla subsidenza placche tettoniche Nel cappotto. Esplicitamente, le analisi sono state eseguite su Modelli imitativo Dagli ultimi 140 milioni di anni, da un computer. Così sono le antiche reliquie Oceano È stato trovato. Questo è appena sotto l’Africa, a circa 965 chilometri sotto la crosta terrestre.

READ  Risorse della pesca: l'oceano è sempre più sovrasfruttato

Durante questo studio, i ricercatori sono stati in grado di vedere colonne di roccia fusa sotto l’Africa. Questo fenomeno è dovuto principalmente allo sprofondamento delle placche tettoniche nel mantello. Questo rappresenterebbe, secondo i ricercatori, la causa principale di questo misterioso buco gravitazionale nell’Oceano Indiano. Tuttavia, la ricerca si sta evolvendo con l’obiettivo di fornire nuovi elementi che possano supportare il ritrovamento.

Gli scienziati ritengono che ci siano altri fattori dietro il misterioso buco gravitazionale nell’Oceano Indiano

Debanjan Pal E Attree Ghostresponsabile dello studio, ha affermato che ce ne saranno altri Fattori L’origine di questo famoso buco gravitazionale è nell’Oceano Indiano. Secondo loro, non ci sono abbastanza elementi per indicare la presenza delle colonneOceano Indiano. Sarà quindi necessario proseguire gli studi per trovare nuovi dettagli.

Inoltre, altri scienziati che hanno condotto studi su questo argomento hanno adottato il motivo rivelato dai due ricercatori dell’Indian Institute of Science (IISc). Intendono usarlo come riferimento per orientare meglio le proprie azioni ed esperienze. Il loro obiettivo principale è quello di fornire nuovi elementi concreti per confermare i risultati degli studi Dipanjan Paolo E il’Attree Ghost. Molti altri ricercatori intendono anche provare il coinvolgimento di altri fattori in questo fenomeno. Quindi possiamo sperare molto presto di ottenere nuovi dati su questo famoso bacino gravitazionale nell’Oceano Indiano.

fonte : schietto indiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *