Che cos’è la crittografia end-to-end in WhatsApp? Scopri come funziona la tecnologia ل

Che cos’è esattamente la crittografia end-to-end, richiesta da WhatsApp.

Nuova Delhi, 8 giugno: WhatsApp è l’app di messaggistica più utilizzata al mondo. WhatsApp è ora in un dibattito in corso sulla politica sulla privacy. Nel frattempo, ci sono domande sulla sicurezza di WhatsApp. La società afferma che i messaggi di WhatsApp sono crittografati in modo che nessuno possa leggerli. I messaggi WhatsApp possono essere visualizzati solo dagli utenti finali. Ma cos’è esattamente questa crittografia end-to-end, che WhatsApp sostiene.

La crittografia end-to-end è un metodo per inviare e ricevere messaggi in modo sicuro. WhatsApp non aveva questa app dall’inizio, ma WhatsApp l’ha lanciata chiedendo la sicurezza dei messaggi.

Supponiamo che tu abbia inviato un messaggio di benvenuto a qualcuno su WhatsApp, quindi è stata inviata la parola ciao, la parola è stata cambiata in un’icona del dispositivo. Ciò significa che la parola è codificata in linguaggio macchina.

All’altra estremità, la persona a cui viene inviato il messaggio viene decifrata. Quindi di nuovo questo codice è stato modificato in Hello. Il messaggio viene trasmesso come “token” dalla persona che ha inviato il messaggio alla persona a cui è stato inviato il messaggio. Nel frattempo, se qualcuno tenta di hackerare questo messaggio, non sarà in grado di decifrarlo. In questo modo, la crittografia end-to-end protegge la privacy, i dati e le conversazioni degli utenti.

(sta leggendo – Le notizie sulla tua attività sono un’app o un falso? Ricorda queste cose prima di scaricare)

Su WhatsApp gli utenti comunicano tra loro tramite messaggi di testo, post, foto, video, messaggi vocali, documenti, aggiornamenti di stato, chiamate e videochiamate. WhatsApp è responsabile della sicurezza dei dati degli utenti. WhatsApp ha introdotto la “crittografia end-to-end” per impedire l’hacking di due persone.

READ  Come utilizzare Kanban in Promemoria su macOS Sonoma

La crittografia end-to-end in WhatsApp ha molti vantaggi. Soprattutto, protegge dalla pirateria dei dati. Anche se gli hacker hackerano i dati, non saranno in grado di “decrittografare” i dati. Questa funzione protegge la tua libertà e la tua privacy.

(sta leggendo – Avvisare! Gli utenti di smartphone non dovrebbero fare queste cose per errore, possono essere molto costose)

Secondo le istruzioni fornite dal governo indiano a WhatsApp, è necessario selezionare il primo mittente di qualsiasi messaggio. Ma WhatsApp dice che non è il loro lavoro. L’invio e la ricezione di messaggi sono solo attività del mittente e del destinatario. La società ha affermato che WhatsApp non ha avuto alcun ruolo in questo. Il governo indiano ha anche detto a WhatsApp che deve ritirare la sua politica sulla privacy, altrimenti verranno presi provvedimenti.

Pubblicato da:Karisma Bahork

Primo postato:8 giugno 2021 alle 19:50 EST


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *