Cancellazione dei requisiti di lingua straniera e certificato informativo per i dipendenti pubblici

Il Ministero dell’Interno ha abolito l’obbligo di ottenere certificati di lingua straniera e informatica per i dipendenti pubblici specializzati in lavoro amministrativo e d’ufficio, a partire dal 1° agosto.

Un rappresentante del Dipartimento della Funzione Pubblica e dei Pubblici Ufficiali (Ministero dell’Interno), la mattina del 15 giugno, ha affermato che il contenuto di cui sopra era contenuto nella Circolare 02, che stabilisce le regole e gli standard professionali e professionali e la classificazione delle retribuzioni per gli specialisti ranghi pubblici. Incarichi amministrativi e dipendenti pubblici appena rilasciati da questo Ministero.

Di conseguenza, con rango specialisti senior, il nuovo regolamento richiede solo un titolo di studio universitario in una disciplina affine o superiore; Diploma avanzato in teoria politica. Certificato di formazione nella conoscenza dell’amministrazione statale secondo lo standard degli specialisti senior…

per ottenere il grado Esperti chiave, il criterio è un titolo di studio universitario o superiore con una specializzazione in formazione o una specializzazione attinente al settore del lavoro; Possiede un certificato di formazione sulla conoscenza della gestione del governo secondo lo standard del grado di specialista principale.

Allo stesso modo, classificato esperto Hai solo bisogno di un titolo universitario o superiore con un campo di formazione adeguato al campo di lavoro; Possiede un certificato di formazione sulla conoscenza della gestione del governo secondo gli standard di rango specialistico.

Rispetto alla normativa vigente, tutti i gradi dei dipendenti pubblici specializzati in gestione e dei dipendenti pubblici non necessitano più di attestati di lingua straniera e di informatica. Tuttavia, sono comunque tenuti a possedere competenze informatiche di base e la capacità di utilizzare le lingue straniere a un livello equivalente ai requisiti di lavoro.

READ  Il Power Brick da 29 W di Apple non è in grado di alimentare il MagSafe Duo 9to5Mac da 15 W.

Un rappresentante del Ministero della funzione pubblica – Dipendenti pubblici ha dichiarato: “L’abolizione dei certificati informatici e delle lingue straniere aiuterà a risparmiare sui costi sociali. Per i dipendenti pubblici, si stima che questo ridurrà di circa 1.200 miliardi di VND”.

Certificato di lingua. immagine: PV

A fine maggio, il Ministero dell’Interno ha inviato un documento alla Presidenza del Consiglio dei Ministri proponendo la rimozione della disciplina obbligatoria dei certificati di lingua straniera per 74 dipendenti pubblici e 155 titoli professionali per i funzionari pubblici; Abolizione della disciplina obbligatoria delle certificazioni informatiche per 74 gradi di dipendenti pubblici e 142 titoli professionali per i funzionari pubblici perché “non più idonei” e gli enti di formazione già dispongono di norme sugli standard di output che devono equivalere alla conoscenza della lingua straniera. , Tecnologie dell’informazione.

Successivamente, l’ufficio governativo ha inviato un documento per trasmettere la direttiva del vice primo ministro Truong Hoa Binh, chiedendo al ministero dell’Interno di coordinarsi strettamente con i ministeri nel processo di revisione e riduzione della certificazione e nella formazione su richiesta.

Hwang Thuy