Campioni imprenditoriali africani: le PMI africane sono pronte a competere per una quota della sovvenzione di 1,5 milioni di dollari

Campioni imprenditoriali africani: le PMI africane sono pronte a competere per una quota della sovvenzione di 1,5 milioni di dollari

African Business Heroes (ABH) è un programma di beneficenza in Africa istituito dalla Jack Ma Foundation (JMF) per sostenere gli imprenditori. Il loro obiettivo è ispirare il movimento imprenditoriale africano esponendo e incoraggiando i talenti locali che hanno un impatto positivo nelle loro comunità e oltre.

Ogni anno dal 2019, dieci fortunate PMI hanno beneficiato di una sovvenzione di 1,5 milioni di dollari che non solo ha aiutato finanziariamente l’azienda, ma le ha anche dato un’enorme visibilità.

Il 12 Nell’aprile 2024 si è tenuto un vertice per incoraggiare le PMI a partecipare all’estrazione delle sovvenzioni. Durante l'evento, l'amministratore delegato africano di ABH, Zarha Baiti-Boateng, ha fornito una visione più approfondita dell'azienda e di ciò che fa.

Ha spiegato i loro piani futuri, sottolineando che gli African Business Champions mirano a favorire l’imprenditorialità e promuovere beni e servizi made in Africa, non solo nel continente ma in tutto il mondo.

Il comitato era composto da imprenditori di vari settori e industrie. Tutti e cinque i relatori hanno condiviso con gli imprenditori presenti all'evento cosa fare e cosa non fare, nonché suggerimenti per far crescere un'impresa.

Il principe Agbata di Coliba Waste, membro del panel e uno dei 10 migliori amministratori delegati del 2022, ha condiviso come la sovvenzione ha aiutato la sua attività due anni fa e l'ha portata da un migliaio di cedi a un milione di cedi, come è ora, tra le altre cose. .

“Ho iniziato la mia attività nel garage di mia madre. Ho dovuto fingere di ricoprire tutti i ruoli aziendali corretti per convincere i miei clienti che ero legittimo. Dovevo anche fingere di essere la mia assistente personale e segretaria privata.

READ  Primo arrangiamento ebraico stampato con traduzione inglese - sito Datili News

Tra le varie aziende e individui presenti che erano entusiasti di registrarsi per la competizione c'era Kwabena Boku Appiah, coordinatore di Bond Tech e fondatore di Bond Tech, che ha condiviso la sua preparazione e il suo entusiasmo per la competizione di quest'anno.

L'iniziativa ABH è stata accolta con favore dagli imprenditori africani in tutto il continente e nella diaspora come stimolo per il business e come un ottimo modo per scovare le straordinarie e nascoste gemme economiche dell'Africa.

Disclaimer: I punti di vista, i commenti, le opinioni, i contributi e le dichiarazioni fatte dai lettori e dai contributori su questa piattaforma non rappresentano necessariamente le opinioni o la politica di Multimedia Group Limited.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *