Sabinos, produttore di sitcom nigeriano, fa causa a due società per uso non autorizzato del marchio

Il famoso regista nigeriano Sabinos ha citato in giudizio Friesland Foods e Wamco Nigeria – produttore di peak milk – per aver usato la famosa frase “la cosa del maiale”.

Un avviso inviato alla società dal consulente senior del creatore, Stanley Alecki, indicava che la frase era un marchio registrato; Tuttavia, è stato utilizzato da Friesland Foods per pubblicizzare i propri prodotti senza il permesso di Sabinus.

Sabinus chiede 500 milioni di Nn per l’uso non autorizzato della sua proprietà intellettuale.

Sta anche rivendicando un altro N500m a causa del “trauma emotivo, fisico, psicologico e mentale che il nostro cliente ha subito a causa del furto del marchio e della violazione dei suoi diritti di proprietà intellettuale”.

Il 24 maggio, Friesland Foods Wamco Nigeria Plc ha usato la frase “Something Hooge Coming” per annunciare il progetto “Peak National Breakfast Week” prima della Giornata mondiale del latte il 1 giugno.

L’avvocato di Sabinos ha affermato che la pubblicazione ha raccolto un enorme traffico e condivisioni e ha attirato un gran numero di follower sulla pagina Instagram dell’azienda, perché la foto del suo cliente è stata utilizzata per la promozione e la pubblicità.

“Ti interesserà sapere che la frase ‘cosa maiale’, promossa dal nostro cliente, è stata registrata come marchio e legalmente riservata come proprietà intellettuale dal Dipartimento federale del commercio e degli investimenti”, ha osservato Yeti.

“Il suddetto logo è stato registrato come marchio il 26 novembre 2021 con il numero di file: NG/TM/O/2021/48316. 10. Con questa nota, chiediamo il pagamento di Five Hundred Million Naira (500 Million Naira) come risarcimento per l’uso non autorizzato della proprietà intellettuale del nostro cliente.

READ  هذا ما يجب على الهند فعله للحد من انتشار كورونا

In uno sviluppo separato, Sabinus rivendica anche circa 100 m N da un’altra società, UAC Food Ltd.

La società è stata accusata di aver utilizzato lo “pseudo” del creatore – una sua gif – e qualche altra proprietà intellettuale per pubblicizzare il suo “Rotolo di Salsicce di Gala” senza il suo consenso.

Sabinos, produttore di sitcom nigeriano, fa causa a due società per uso non autorizzato del marchio

“Ti chiediamo di pagare al nostro cliente cento milioni di naira (100 milioni di naira) per l’uso dell’immagine, che è la tariffa media che il nostro cliente addebita per l’utilizzo della propria immagine in pubblicità e promozioni”, si legge nella parte dell’avviso scritto alla società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.