Boom del CAC 40, la Federal Reserve e l’economia all’orizzonte

Il CAC 40 Dovrebbe aprirsi. In primo luogo, negli Stati Uniti come in Europa, i governi stanno dimostrando fiducia nella loro capacità di lanciare rapidamente massicce campagne di vaccinazione. Inoltre, il piano di stimolo statunitense è sulla buona strada. Infine, la Federal Reserve dovrebbe confermare stasera il suo pieno sostegno alla più grande economia mondiale. “La Federal Reserve statunitense è sotto pressione poiché l’economia statunitense mostra chiari segnali di rallentamento e le restrizioni stanno aumentando per arginare la seconda ondata di epidemia”, osserva Saxo.

“Il minimo che può fare stasera è dare un tono appropriato e fornire maggiori dettagli sull’evoluzione del programma di riacquisto di attività, in particolare collegando la sua politica monetaria a un obiettivo di doppia inflazione e piena occupazione. Se necessario, può anche aggiustare i suoi acquisti di attività ora e adeguarsi di conseguenza. È anche probabile che invii segnali chiari a sostegno del mercato immobiliare, che è diventato una preoccupazione crescente per gli operatori di mercato. È chiaro che gli investitori rimarranno attenti a qualsiasi segnale che potrebbe confermare il sostegno a lungo termine da parte della banca centrale, facendo eco al sostegno a lungo termine che la banca ha riaffermato La Banca centrale europea la scorsa settimana “, afferma la banca danese. Oggi, gli investitori azionari presteranno attenzione anche ai PMI (PMI) in Europa.

>> Leggi anche – Borsa: principi e caratteristiche

Analisi tecnica per CAC 40

Da un punto di vista dell’analisi grafica, il DayByDay Design Bureau rileva una candela fresca con un corpo piccolo e uno stoppino alto. Questa serie di stoppini a livello mondiale riflette la mancanza di convinzione tra gli investitori che non riescono a dominare il mercato. Dai massimi di 5616,6 punti, il consolidamento è in atto. Finché il supporto a 5463 punti contiene correzioni ribassiste, le probabilità di rialzo saranno più forti.

READ  Come verrà condivisa la torta del piano di risanamento da 750 miliardi di euro dopo il Corona virus?

Valori da seguire oggi

AB SCIENCE

AB Science ha annunciato oggi che uno studio di fase 2B / 3 (AB09004 – NCT01872598) che valuta macitinib nei pazienti di Alzheimer, nella sua forma da lieve a moderata, ha raggiunto un endpoint primario. Predefinito. Lo studio ha dimostrato che macitinib ha prodotto un effetto statisticamente significativo rispetto al controllo sull’endpoint primario, ovvero la variazione del punteggio ADAS-Cog, un punteggio che misura l’effetto sulla cognizione e sulla memoria.

JCDECAUX

JCDecaux ha annunciato l’acquisizione della sua controllata, JCDecaux France, di Abri Services Media, società francese di arredo urbano nel Grand-Ouest (Bretagna, Paesi della Loira e Nuova Aquitania), che opera con il marchio Abri Services. L’importo della transazione o la data di completamento non sono stati riportati. Fondata nel 1969 e acquisita nel 2004 da Yvon Suillaud, Abri Services Media ha 76 dipendenti e oggi gestisce più di 2.600 pensiline per autobus e 2.100 Urban Information Furniture (MUPI) nell’area di Grand-Ouest.

>> Scopri qui i nostri consigli per il mercato azionario

zafferano

Safran Helicopter Engines ha firmato un contratto di supporto orario (SBH) con State Grid General Aviation Company (SGGAC) per i motori degli elicotteri Airbus H215 e H225. Questo contratto a lungo termine copre i servizi di MRO (manutenzione, riparazione e revisione) per un totale di 4 motori Makila, e include anche il rinnovo del precedente contratto SBH per i motori Arriel 2D per 13 elicotteri H125 dall’operatore.

>> Leggi anche – 6 Grafici preoccupanti dell’economia e del mercato azionario

VINCI

La Société du Grand Paris ha assegnato a un gruppo di aziende guidate da Vinci Construction un contratto per la realizzazione di un ponte per la linea 18 del Grand Paris Express, il più grande progetto di mobilità urbana attualmente in corso in Europa. Il contratto, del valore di 193 milioni di euro, il 20% dei quali andrà alle PMI, copre tutte le opere di ingegneria civile per questa struttura lunga 6,7 ​​km, le cui parti saranno prodotte in prossimità del progetto. .

READ  Staikouras: programma "Bridge" esteso - quando inizia il prossimo ritorno

In termini di statistica

I PMI per i settori manifatturiero e dei servizi sono previsti per dicembre in Francia alle 9:15, gli indici per la Germania alle 9:30 e gli indici della zona euro alle 10:00. Negli Stati Uniti, gli investitori vedranno le vendite al dettaglio a novembre alle 14:30 e le PMI per i settori manifatturiero e dei servizi alle 15:45 a dicembre. L’indice di fiducia dei costruttori domestici NAHB per dicembre e ottobre verrà pubblicato alle 16:00. Lo sviluppo settimanale delle scorte petrolifere è previsto alle 16.30. La decisione di politica monetaria della Fed scenderà alle 20:00. Intorno alle 8:30, l’euro è salito dello 0,16%, a $ 1,2170.

Ieri a Parigi

I mercati europei hanno leggermente ridotto i loro guadagni questo pomeriggio, poiché l’epidemia di Covid-19 continua a provocare il caos. Oltre ai 300.000 decessi negli Stati Uniti, sempre più Paesi in Europa stanno adottando misure per contenerli in Europa: i più recenti sono Paesi Bassi, Germania, Londra e presto anche l’Italia. Tuttavia, restano le speranze per un pacchetto di stimoli da Washington e le buone cifre macroeconomiche cinesi sono soddisfatte. Il CAC 40 ha così chiuso quasi stabile a + 0,04% a 5.530,31 punti, e EuroStoxx50 ha strappato lo 0,58% a 5.324,38 punti.

Ieri a Wall Street

I mercati azionari statunitensi hanno chiuso nettamente al rialzo, sostenuti da numerose statistiche cinesi incoraggianti e dalla produzione industriale statunitense che ha superato le aspettative. Tuttavia, il contesto non è privo di preoccupazioni, poiché negli Stati Uniti sono state superate 300.000 morti per Covid-19. Gli investitori sperano anche in ulteriori progressi nel pacchetto di stimoli negoziato dal Congresso. In termini di valori, Apple ha beneficiato delle informazioni sull’ottimo rendimento dei suoi 12 iPhone: l’indice Dow Jones è salito dell’1,13% a 30.199,31 punti e l’indice Nasdaq dell’1,24% a 12594,84 punti.

READ  Claudio Cabio: “Adoro il divertimento del bretone!” Culture

>> Unisciti al Club Capital des Boursicoteurs su Facebook (clicca sull’immagine)

Pixabay (Montage Capital)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *