Aumentare il sostegno nazionale per eliminare le malattie tropicali trascurate

Aumentare il sostegno nazionale per eliminare le malattie tropicali trascurate

Nel 2021, l’OMS ha presentato la Roadmap for Neglected Tropical Diseases 2021-2030, dando il via a un decennio dedicato alla lotta, all’eliminazione e all’eradicazione delle malattie tropicali trascurate. L’Ufficio regionale dell’OMS per l’Africa sta intensificando il sostegno ai paesi nell’attuazione della Roadmap per rafforzare la lotta contro le malattie tropicali trascurate e accelerare i progressi verso il raggiungimento degli scopi e degli obiettivi della Roadmap.

Le malattie tropicali trascurate impongono un fardello persistente e pesante sulle comunità più povere, emarginate e isolate di tutto il mondo, con la regione africana che sostiene il 39% del carico globale delle malattie tropicali trascurate, che colpiscono più di 580 milioni di persone.

Per consolidare i progressi, l’Ufficio regionale dell’OMS per l’Africa, attraverso il Progetto speciale ampliato per l’eliminazione delle malattie tropicali trascurate (ESPEN) e delle malattie tropicali e trasmesse da vettori (TVD), ha organizzato un incontro dei responsabili dei programmi per le malattie tropicali trascurate. L’obiettivo era discutere le sfide e condividere esperienze e opportunità per promuovere una più forte titolarità del paese per accelerare il lavoro programmatico verso l’eliminazione delle malattie tropicali trascurate.

“Il COVID19 ha rappresentato una grave battuta d’arresto per il controllo delle malattie nel continente. Dobbiamo riprendere lo slancio verso il controllo, l’eliminazione e l’eradicazione delle malattie, garantendo che le risorse nazionali siano mobilitate e utilizzate nei servizi sanitari integrati”, afferma il dottor Matshidiso Moeti, direttore regionale dell’OMS. per l’Africa, che si concentra sui singoli individui.

Nel 2021, il numero di persone che necessitano di interventi NTD è diminuito di circa 80 milioni di persone, un risultato importante. Inoltre, il Togo ha ottenuto il riconoscimento globale come il primo paese nella regione africana dell’OMS e a livello globale a ricevere la certificazione dell’OMS per l’eliminazione di quattro malattie tropicali trascurate, insieme alla certificazione per interrompere la trasmissione della dracunculiasi.

READ  Un paese in ritardo nelle nuove decisioni di residenza con l'aumento dei numeri

L’incontro dei responsabili dei programmi NTD del 2023 ha affrontato questioni chiave come la mobilitazione delle risorse per colmare le lacune di finanziamento, il monitoraggio dell’attuazione dei piani generali NTD con un’enfasi sull’importanza di un coordinamento efficace tra i partner a livello nazionale. Riconoscendo l’interconnessione tra salute umana, animale e ambientale, i direttori si sono impegnati a collaborare con le parti interessate per adottare un approccio One Health al controllo delle malattie.

Durante la 72a riunione del Comitato Regionale per l’Africa dell’OMS, i Ministri della Salute hanno adottato il Quadro regionale per il controllo, l’eliminazione e l’eradicazione delle malattie tropicali e trasmesse da vettori (2022-2030), richiedendo un approccio integrato e collaborativo nella pianificazione e attuazione interventi e utilizzo dei dati per il processo decisionale e la costruzione di sistemi sanitari resilienti per eliminare queste malattie.

Gli sforzi dell’OMS per sostenere i paesi hanno incluso lo sviluppo di piani generali integrati per le malattie tropicali trascurate, la promozione di strategie come lo screening integrato per le malattie cutanee trascurate e la fornitura di indicazioni per la prevenzione e la gestione delle malattie. I responsabili dei programmi NTD sono invitati a dare priorità alle valutazioni d’impatto per generare prove cruciali per guidare gli interventi verso l’eliminazione della malattia.

Distribuito dal Gruppo APO per conto dell’Ufficio regionale africano dell’OMS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *