28 agosto 2009: Ristrutturazione completa della piscina comunale a Komotini Tracia monitorata Tracia monitorata

Sviluppo di strutture e costruzione di spogliatoi e sala d’attesa

“Puntiamo alla qualità dei servizi forniti al cittadino”

Il comune di Komotini ha avviato la ristrutturazione completa della piscina comunale, affidando il progetto a Hellenic, che ha anche riqualificato la Torre Eiffel a Parigi!

“Il progetto di sviluppo include la ristrutturazione completa dell’edificio e delle sue strutture interne ed esterne. Il progetto include anche la costruzione di spogliatoi per bambini piccoli e aree di attesa per i loro genitori, nonché l’ammodernamento degli spogliatoi per adulti”, ha affermato Dimitris Koutsakis. , sindaco di Komotini Dimitris Koutsakis. L’importante è aggiornare tutte le infrastrutture perché quelle vecchie creano un problema serio. Stiamo anche costruendo nuove piscine per bambini, ragazzi e ragazze, con una sala d’attesa per i genitori in modo che possano aspettare per i propri figli e ovviamente una ristrutturazione completa degli spogliatoi. Il progetto costerà 350mila euro”

Il progetto si conclude a metà settembre, in modo che gli interessati di tutte le fasce d’età vengano iscritti naturalmente.

Il sindaco ha confermato che è stata presentata una richiesta alla General Gas Company (Depa) per stabilire una filiale per fornire gas naturale alla piscina per riscaldare l’acqua della piscina, poiché l’olio da riscaldamento aumenta i costi di gestione. La piscina dell’altopiano

“Questa filiale fornirà anche gas naturale al municipio della contea, al centro multifunzionale e agli edifici ad alta intensità energetica. Ma fino a quando non sarà istituito il DEPA per la Macedonia orientale – Tracia, la piscina sarà riscaldata con olio da riscaldamento. Tuttavia, gli interventi ridurranno significativamente spreco di energia e quindi dei costi di gestione della piscina”, ha concluso il sig. Koutsakis.

READ  Cuba: Risoluzione che chiede la revoca dell'embargo ampiamente adottata dalle Nazioni Unite

STELMA SA dalla Torre Eiffel a Komotini

Il Presidente di STELMA SA, il Sig. Lefteris Mamantzis ha parlato dell’azienda di famiglia che ha iniziato la sua attività 40 anni fa da Ptolemaida “e da circa 33 anni operiamo all’estero in Bulgaria, Polonia, Kuwait e Francia. Il nostro ultimo progetto per 4 anni ormai è in una zona della Francia e finalmente il progetto nella Torre Eiffel è un progetto per me personalmente che è stato un sogno diventato realtà, un progetto di vita che è arrivato dopo 40 anni di lavoro per giustificare la lotta dell’azienda e della famiglia membri “

Penso che vedrai i risultati del nostro lavoro qui e si spera che quando il progetto sarà completo avremo nuovi dati e, naturalmente, il risultato desiderato. Penso che il progetto sarà finito entro un mese”, ha sottolineato Mamantzis.

Il vicepresidente di STELMA Dimitris Mantzis, a sua volta, ha affermato che l’azienda greca ha vinto la sua spada nel concorso paneuropeo indetto dal comune di Parigi. Ha superato facilmente le prime fasi della competizione e ha sconfitto 6 aziende provenienti da Germania, Francia e Italia nella fase finale.” Per quanto riguarda il progetto della Torre Eiffel, il signor Dr. ha affermato che il ferro funziona con vernici alchidiche organiche ed ecocompatibili e non contiene piombo.Prima di verniciare il progetto, verranno eseguiti i necessari lavori di restauro anticorrosivo a cui è stata sottoposta la costruzione metallica. La targa è la prima fase della conservazione dei monumenti francesi e altre due fasi, in cui è stato annunciato un nuovo concorso paneuropeo. Il sig. Dimitris Mamantzis ha affermato che la nostra azienda dichiarerà di eseguire la manutenzione completa della Torre Eiffel e ha infine confermato che la piscina comunale di Komotini sarà dipinta con gli stessi colori “bronzo” della Torre Eiffel.

READ  Terremoto in Italia: i sismologi dicono 'Era il signor'

“L’obiettivo dell’azienda è quello di potenziare i servizi che forniamo ai nostri cittadini da quando abbiamo preso in carico, abbiamo visto una zona con molti problemi e punti pericolosi per i bambini. Su iniziativa del sindaco, abbiamo iniziato a riqualificare la piscina e gli spogliatoi. I Voglio credere che alla fine di settembre il progetto sarà pronto, poiché i nostri programmi inizieranno il 12 ottobre, quando saranno resi disponibili al pubblico in modo più sicuro e aggiornati con maggiore qualità”, ha affermato George Navruzidis, presidente di Public Benefit Consiglio per lo sport e gli sport di squadra.

ohm.

Google News seguilo paratirite-news.gr In Google News e sii il primo a conoscere tutte le novità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *