2021 – girone A: chi accompagnerà l’Italia agli ottavi?

Pubblicato su :

Il girone A emette il verdetto domenica con Italia-Galles e Turchia-Svizzera in contemporanea. Se nel caso della prima le due squadre cercheranno di conquistare il primo posto nel girone, la seconda sarà l’ultima occasione per sperare di restare in questo Europeo.

La fase a gironi di Euro-2021 si sta finalmente avviando verso il suo esito. Il gruppo A è il primo a emettere il suo verdetto domenica 20 giugno. L’affascinante Italia, già qualificata agli ottavi, affronta il Galles mentre Svizzera e Turchia si incontrano nella speranza di aggiudicarsi il miglior terzo biglietto.

• Italia-Galles: partita per il primo posto

Una trentesima partita consecutiva senza sconfitte porterebbe al primo posto nel girone gli azzurri, già qualificati agli ottavi di finale dell’Europeo dopo le due grandi vittorie contro Turchia e Svizzera (due volte 3-0).

Il Galles (2°), anche lui partito bene con 4 punti per essere almeno tra i migliori terzi, si assicurerebbe l’ottavo posto con un pareggio. Gareth Bale e altri, semifinalisti di Euro-2016, saranno addirittura primi in caso di successo all’Olimpico. Ma perché ciò accada, dobbiamo abbattere una squadra italiana imbattuta da settembre 2018, contro il Portogallo (0-1).

Riuscirà Roberto Mancini a cogliere l’occasione per preservare i suoi titolari e lanciare Marco Verratti, recuperato dall’infortunio al ginocchio destro di inizio maggio? Probabile, tanto più che il secondo del girone A non dovrebbe pareggiare un avversario molto tosto all’ottavo.


La prima affronterà la seconda del Girone B (Belgio, Finlandia, Russia, Danimarca) e la seconda affronterà la seconda del Girone C (Olanda, Ucraina, Austria).

“Meglio arrivare primi o secondi in vista del tabellone? Giocare, giocare bene e cercare di vincere, non abbiamo altri obiettivi. Giochiamo per vincere, di solito, è il nostro principio. (…) Londra o Amsterdam (le possibili tappe in ottava, ndr), non è un grosso problema, andremo dove dobbiamo andare”, ha detto Roberto Mancini. “Il Galles è una squadra difficile, da anni in vetta al ranking Fifa, il che significa che ha giocatori di qualità. È una squadra britannica e quindi forte fisicamente. Ha già fatto una semifinale europea (nel 2016) , sarà una partita difficile”.

Per il gallese, invece, è importante prendere almeno un punto. Un pareggio ei compagni di squadra di Gareth Bale sono garantiti per finire tra i primi due. Una sconfitta e la Svizzera (3°, 1pt) avrà una piccola possibilità di superarli e trascinarli al terzo posto, che promette al massimo un ottavo contro un pesce grosso.

• Svizzera-Turchia: vincere per sperare

L’altra gara del girone A si opporrà alle due selezioni che si batteranno per non finire all’ultimo posto. A Baku, la Turchia dovrà affrontare, con l’obbligo di vincere, di conquistare il terzo posto e di avere poche possibilità di essere arruolato tra i migliori terzi.

“Siamo in una situazione in cui avremo bisogno di un miracolo”, ha detto il tecnico turco Senol Gunes. “Sarebbe molto triste tornare a casa senza una sola vittoria”.

I turchi sono ultimissimi nel Gruppo A, con due sconfitte in due partite, contro Italia e Galles, e nessun gol segnato. I turchi, con una differenza reti decisamente sfavorevole (-5), rischiano di andare ai margini anche in caso di vittoria. A differenza della “Nati” che avrebbe, in caso di vittoria, 4 punti e quindi buone possibilità di piazzarsi tra i migliori terzi. Un pareggio, d’altra parte, quasi sicuramente condannerà entrambe le squadre.

Con AFP

READ  La cura Pfizer è fragile. E l'Italia non ha un piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *