Italia imbattuta, ottavi i gallesi, esonerate la Svizzera

La gioia degli italiani dopo aver battuto il Galles, 1-0, nella terza giornata del Gruppo A di Euro 2020, 20 giugno 2021 a Roma (Mike Hewitt/POOL/AFP)

Con 80 anni di imbattibilità, domenica l’Italia si è classificata prima nel girone A europeo, battendo il Galles, anch’egli qualificato per l’ottavo, 1-0, a cui si applicherà anche la Svizzera, in una deroga favorevole dopo aver eliminato la Turchia (3- 1).

Italiani invincibili, qualificata gallese

L'allenatore italiano Roberto Mancini saluta il suo omologo gallese, Robert Page, dopo la vittoria (1-0) di Squadra Azzura, durante la terza giornata del girone A a Euro 2020, 20 giugno 2021 a Roma
L’allenatore italiano Roberto Mancini saluta il suo omologo gallese, Robert Page, dopo la vittoria (1-0) di Squadra Azzura, durante la terza giornata del girone A a Euro 2020, 20 giugno 2021 a Roma (Mike Hewitt/POOL/AFP)

Grande traguardo per Roberto Mancini, l’allenatore che ha riportato la Nazionale al posto che le spetta dopo il trauma della mancata qualificazione ai Mondiali 2018: i suoi undici, già ottavi da mercoledì, si sono assicurati domenica il primo posto nel suo girone e un avversario del girone C nella sua prossima partita: o l’Ucraina o l’Austria, opposte lunedì.

Il centrocampista italiano Marco Verratti batte l'attaccante gallese Gareth Bale nella terza giornata del Gruppo A a Euro 2020 il 20 giugno 2021 a Roma
Il centrocampista italiano Marco Verratti batte l’attaccante gallese Gareth Bale nella terza giornata del Gruppo A a Euro 2020 il 20 giugno 2021 a Roma (ALBERTO LINGRIA / POOL / AFP)

Allo Stadio Olimpico di Roma, gli italiani hanno domato il Galles sullo slancio del loro buon inizio di torneo, con applicazione e un collettivo consolidato che non ha scommesso sulle stelle.

Uno dei pochi big degli azzurri in questo torneo si chiama Marco Verratti e ci siamo chiesti come Mancini avrebbe potuto integrarlo nell’undici titolare, dopo le prime due partite vinte senza di lui, soprattutto quel “Civetta” rientrato da un ginocchio infortunio. .

La gioia del centrocampista Matteo Pessina, dopo aver aperto le marcature contro il Galles, durante la terza giornata del girone A ad Euro 2020, il 20 giugno 2021 a Roma
La gioia del centrocampista Matteo Pessina, dopo aver aperto le marcature contro il Galles, durante la 3° giornata del girone A ad Euro 2020, il 20 giugno 2021 a Roma (ALBERTO LINGRIA/PISCINA/AFP)

Ma il metronomo del Paris SG si è subito imposto nella squadra con grande attività e un passaggio decisivo sulla porta italiana: è stato lui ad ottenere una bella punizione spostata sulla destra ed è il suo ottimo pallone.distillato in superficie che Matteo Pessina leggermente deviato per l’apertura delle marcature (39°).

“Mi sono sentito molto bene”, ha commentato Verratti a beIN Sports. “Sono riuscito a fare 90 minuti, andrà bene e penso che andrà bene per il futuro”.

Verratti ha indossato anche la fascia di capitano nel secondo tempo, dopo la sostituzione di Leonardo Bonucci, che Mancini ha spazzato via, mentre i gallesi sono stati ridotti a 10 dopo il cartellino rosso diretto ricevuto da Ethan Ampadu per una suola (55°).

READ  Italia: il presidente del Napoli non vuole più reclutare calciatori africani

Questo risultato consente a Mancini di eguagliare le 30 partite consecutive senza sconfitte (25 vittorie e 5 pareggi fino ad oggi) del suo lontano predecessore Vittorio Pozzo, tra il 1935 e il 1939, allenatore che aveva offerto all’Italia le sue prime due stelle mondiali (1934 e 1938). .

“E’ bello affiancare Vittorio Pozzo che è un mito, ma ci sono trofei più importanti delle 30 partite”, ha commentato Mancini, già girato all’ottavo posto.

Per i gallesi la sconfitta è irrilevante: secondi nel girone A, affronteranno i secondi del girone B nell’ottavo, con il sogno di replicare il loro bel percorso fino alla semifinale del 2016.

La Svizzera spera, la Turchia dispera

Incapace di battere il Galles (1-1) poi addomesticato dall’Italia (3-0), la Svizzera ha giocato molto alla grande nella sua terza partita del girone contro la Turchia, ma Granit Xhaka e altri possono respirare: la vittoria per 3 -1 a Baku lascia intravedere di una qualificazione agli ottavi di finale come miglior terzo.

Gli svizzeri hanno infatti 4 punti, un totale che permette loro di sperare di agguantare uno dei quattro migliori terzi posti di qualificazione per l’ottavo – il verdetto arriverà durante l’esito degli altri gironi entro mercoledì.

Il centrocampista svizzero Xherdan Shaqiri segna il suo terzo gol, e il terzo, nella partita contro la Turchia, nella seconda giornata del Gruppo A di Euro 2020, 20 giugno 2021 a Baku
Il centrocampista svizzero Xherdan Shaqiri segna il suo terzo gol, e il suo terzo, nella partita contro la Turchia, nella seconda giornata del Gruppo A a Euro 2020, 20 giugno 2021 a Baku (OZAN KOSE / POOL / AFP)

Il “Nati” ha comunque sanato la sua differenza reti grazie a tre assist di Steven Zuber: in apertura di rete firmato Haris Seferovic con un tiro-cross (6°) poi su bella doppietta di Xherdan Shaqiri (26°, 68°). Turchia, aveva ridotto il punteggio di Irfan Can Kahveci (62°).

E le parate del portiere svizzero Yann Sommer hanno fatto il resto contro i turchi disperati e finalmente eliminati senza gloria: tre partite, tre sconfitte, otto gol subiti e nessun punto preso, uno schiaffo per una selezione turca che sognava di essere un outsider all’inizio di torneo…

READ  Ucraina - Austria 0: 1 | Nachrichten.at

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *