Lorenzo Licitra è il vincitore di X Factor 2017

0
Si chiama Lorenzo Licitra, il venticinquenne ragusano vincitore di X Factor 2017

Si chiama Lorenzo Licitra il vincitore di X Factor 2017, che ha trionfato con un margine abbastanza importante sui favoriti Maneskin. Un colpo di scena quindi la vittoria del venticinquenne ragusano, dalla voce impostata, calda e perfetta, capace di gorgheggi dell’Italia classica e di “rockeggiare” quando necessario.

Un primo posto che probabilmente farà discutere, per i suoi toni classicheggianti, ma è una vittoria più che meritata, quella di Licitra, che ha non riservato scorrettezze, sgambetti o colpi bassi, ma ha voluto una gara pulita dove il migliore ha trionfato, indipendentemente dai gusti.

Il vincitore di X Factor era arrivato in finale in qualche modo sfavorito e i rumors davano i Maneskin trionfatori certi, ma come sempre in un talent-show nulla è scontato.Bisogna però ammettere che la band avesse tutte le carte in regola per vincere: si era anche aggiudicata il disco d’oro con il singolo inedito Chosen. I quattro giovani, inoltre, hanno dimostrato di avere abilità poliedriche sia dal punto di vista canoro-musicale che delle esibizioni.

Lorenzo Licitra è stato capace di una performance perfetta durante la finalissima, non ha perso un colpo nel corso delle esibizioni, anzi si è caricato volta per volta. Prima il duetto con James Arthur in Impossible che ha lasciato tutti a bocca aperta e poi il medley di Elton John (Your song), Lady Gaga (Milion reason) e Queen (Who wants to live forever) che ha convinto anche chi proprio non ci credeva. Il ragusano ha dato davvero il massimo con l’inedito In the name of love che ha decretando il suo trionfo.

L’ex tenore (ha studiato anche all’Accademia della Scala prima di passare al pop) non è stato primo da subito nel televoto, ma è cresciuto piano piano. Un risultato che è diventato prevedibile solo a un quarto d’ora dalla chiusura ufficiale del voto.

È ancora l’Italia a trionfare! X Factor sarà anche un programma all’insegna della pop music, ma a vincere è stata l’Italia della classicità. Evviva la musica del Bel Paese.