Rocco Siffredi: “L’Isola? Una sfida terribile con me stesso”

0

roccosiffrediNon avrà vinto, ma è stato senza dubbio fra i personaggi più amati dai telespettatori. Stiamo parlando di Rocco Siffredi, uno dei vincitori morali dell’Isola dei Famosi 2015. Il ritorno a casa per Rocco è stato ancora più bello, perchè ad attenderlo c’era la moglie Rosza. Rocco è un attore a luci rosse, fra battute e doppi sensi, ha comunque mostrato un lato di sè che in pochi conoscevano: una persona sensibile e fortemente legata alla sua famiglia. Alle soglie dei 51 anni, Rocco ha candidamente ammesso di essere dipendente dal sesso: non c’è da stupirsi, perchè Rocco ha “subito” questa dipendenza proprio a causa del suo lavoro. Ma in questi due mesi di Isola dei Famosi, Rocco è rimasto in astinenza da sesso, una prova davvero importante per uno come lui, come lui stesso racconta in una recente intervista. “All’Isola ci sono andato per la terapia, per la dipendenza dal sesso. Dovevo farcela, ce l’ho fatta. Era una sfida terribile con me stesso, con uno che non è mai andato dall’analista, anche perché l’analista lo facevo io. Ne sono uscito, ora posso ricominciare. E devo tutto alla mia famiglia” racconta Rocco. L’attore hard ha anche annunciato l’addio alle scene, lasciando il mondo dei film a luci rosse: una decisione importante e forte, presa senza alcun tipo di rimpianto. “Non rinnego nulla. Sono stato un precursore della diffusione del sesso senza fare tante storie. Chi mette limiti, alla fine ne esce frustrato” spiega. Un Rocco rinato dunque: adesso avrà più tempo da dedicare alla sua famiglia, alla bella moglie Rosza Tassi e ai due figli Lorenzo e Leonardo.

LEAVE A REPLY