Matthew Lewis, da brutto anatroccolo a sex symbol

0

Emma Watson, Daniel Radcliffe e Rupert Grint sono i tre famosi protagonisti di Harry Potter, bambini che film dopo film si sono trasformati diventando ragazzi belli e attori di grande successo. Non sono però cambiati poi così tanto fisicamente. Certo, sono cresciuti e sono maturati ma ancora in loro si riconoscono le fattezze dei tempi passati. Chi invece non si riconosce affatto è Matthew Lewis che nel film di Harry Potter impersonava l’impacciato e maldestro Neville Paciock.

Se è vero infatti che per le riprese del film Matthew Lewis venne reso ancora più brutto è anche vero che di certo non si poteva parlare di un ragazzino particolarmente bello. Con il passare degli anni però si è trasformato in un giovane uomo di grande bellezza ed eleganza, un vero e proprio sex symbol capace di sfilare senza alcun tipo di difficoltà sul red carpet come un attore ormai consumato.

Matthew Lewis  ha così commentato il rapporto tra Neville e il personaggio Luna: “Neville e Luna sono entrambi degli emarginati da giovani. Facevano tenerezza questi due personaggi illuminanti. Entrambi vengono da un inizio umile, la gente pensa che non arriveranno mai da nessuna parte, e invece lo fanno entrambi. Ma Luna è molto più spaventosa di Voldemort, secondo me. Le ragazze in generale sono molto più spaventose di Voldemort. Avrebbe potuto essere la prossima sfida per Naville.”

Anche se le ragazze sono così spaventose sembra proprio che il bel Matthew Lewis sia riuscito a superare brillantemente questa paura. Si è infatti presentato alla prima del film in compagnia di Shinead Husband.

LEAVE A REPLY