Una deviazione in Italia per Jacob Dion

HOCKEY. Per la prima volta nella sua carriera, Jacob Dion assapora l’avventura professionale.

L’ex difensore dei Voltigeurs de Drummondville è stato invitato a partecipare al ritiro dell’HC Pusteral, in Italia. Con sede a Brunico, nel nord-est del paese, questa squadra gioca nella Premier League austriaca (ICEHL).

Reclutato dagli Aigles bleus dell’Université de Moncton per la prossima stagione, Jacob Dion è ancora alla ricerca di un primo contratto nell’hockey professionistico. Al campo dell’HC Pusteral, il 20enne terzino sarà il più giovane giocatore sul ghiaccio.

“Vengo qui per fare esperienza, ha detto Jacob Dion, entrato poco dopo aver fatto le valigie in Italia. Il mio agente (Nicola Riopel) ha parlato con uno dei loro reclutatori. Gli piace il mio stile di gioco, che è compatibile con lo stile europeo. Su un grande ghiaccio europeo, dove i bravi pattinatori hanno più spazio per usare la loro velocità, può essere vantaggioso per me.

Alla vigilia del suo primo allenamento con i suoi nuovi compagni di squadra, Jacob Dion intende concentrarsi sul gioco all’interno dei suoi punti di forza.

“Sono un difensore offensivo a cui piace muovere il disco. Questo è ciò che mi ha permesso di avere successo nella major junior. Voglio mostrare loro che ho il mio posto in questo campionato, che sia quest’anno o dopo. Se non funziona in questa stagione, ho un buon piano B che mi aspetta all’Université de Moncton”, ha aggiunto l’uomo che vuole studiare criminologia dopo questa deviazione in Italia.

READ  Limoncello prodotto in una distilleria di Caen: un po' d'Italia in Normandia
Un soggiorno memorabile

La scelta del quarto round dei Voltigeurs nel 2018, Jacob Dion si è affermato come uno dei migliori quarterback della Quebec Major Junior Hockey League (QMJHL) nelle ultime tre stagioni. L’ex capitano dei Cantonniers de Magog conserva solo cose positive del suo tempo a Drummondville.

“Ho giocato tre grandi stagioni con i Voltigeurs, anche se il COVID è entrato nell’equazione. Ogni anno non dovevamo essere in gara, ma ogni anno siamo riusciti a sorprendere. Sono orgoglioso di averne fatto parte, soprattutto la scorsa stagione. Avevamo una squadra giovane e io ero uno dei più anziani. Sono stato in grado di dare l’esempio per i più giovani”, ha detto l’atleta di 5 piedi e 10 pollici e 180 libbre di Stoke, nelle municipalità orientali.

Giacobbe Dio. (Foto d’archivio, Ghyslain Bergeron)

Colui che ha stabilito un record di squadra per il maggior numero di gol segnati da un difensore esordiente (17 nel 2019-2020) prima di diventare l’ottavo difensore più produttivo nella storia dei Voltigeurs (134 punti in 170 partite in carriera) crede che la squadra dell’allenatore Steve Hartley abbia il strumenti per aspirare a grandi onorificenze nei prossimi anni.

“La scorsa stagione avevamo già visto che era un gruppo giovane, ma molto maturo. È un gruppo di talento che può andare lontano. Stanno costruendo qualcosa che sarà interessante per i fan di Drummondville”, ha detto Jacob Dion, capocannoniere dei Reds nel 2021-2022 con 58 punti in 67 partite. .

Per la prossima stagione, la squadra di Brunico ha ingaggiato l’ex attaccante dei Voltigeurs Olivier Archambault, che lo scorso inverno ha giocato con i Trois-Rivières Lions. Negli ultimi anni, anche i residenti di Drummondville Alex Dostie e Charles-David Beaudoin hanno suonato nell’ICEHL. Il circuito è riconosciuto come trampolino di lancio per altri campionati in Europa.

READ  I musei italiani vendono le repliche digitali di 6 capolavori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.