Terra Cielo | Scopri il mondo della realtà virtuale

In questa foto, un ingegnere del software Adriano Journell Esplora una mappa 3D dell’universo tramite Realta virtuale. Il progetto Virtual Reality Universe presso l’Ecole Polytechnique Federale de Lausanne in Svizzera costruisce, in tempo reale, un mondo virtuale basato su dati attuali. immagine via Phys.org/ Laurent Gillieron / Keystone via AP.

meno di 600 Una persona, tra i miliardi del pianeta Terra, ha viaggiato nello spazio finora. Quindi probabilmente non sarai in grado di visitare personalmente la Stazione Spaziale Internazionale, o Marte, per esempio. E nessuno di noi viaggerà fino a un’altra galassia, o abbastanza lontano nello spazio (e quindi abbastanza lontano nel tempo) per assistere all’universo primordiale, o addirittura la grande esplosione Si. Ma ora puoi fare tutte queste cose per impostazione predefinita.

Questa settimana (12 ottobre 2021), i ricercatori della Swiss Federal Polytechnic School di Losanna hanno rilasciato Versione di prova Loro chi sono progetto del mondo di realtà virtuale, che chiamano VIRUP. Il software beta open source contiene quello che, secondo questi scienziati, è il set di dati più grande dell’universo.

Il team ha utilizzato questi dati per creare paesaggi spaziali panoramici 3D attraverso i quali è possibile volare, se si dispone dell’attrezzatura giusta. Una nota: la versione di prova non può essere eseguita su un computer Mac.

progetto del mondo di realtà virtuale

Puoi visualizzare questa mappa gratuita dell’universo utilizzando apparecchiature per la realtà virtuale o occhiali 3D, su schermi simili a planetari o sullo schermo di un computer o su una normale TV per una visualizzazione standard. Dai dati, i ricercatori hanno creato un film di 20 minuti, L’archeologia della luce: un viaggio immersivo nello spazio e nel tempo, che puoi visualizzare di seguito. Puoi anche guardarlo nella tua scelta di 4K, VR180 o 360 gradi. Nel video, il modello 3D dettagliato dell’universo parte dalla Terra e viaggia attraverso il nostro sistema solare fino alla Via Lattea, quindi fino alla rete cosmica e ai resti di luce la grande esplosione.

READ  Potrebbe esserci meno acqua liquida su Marte di quanto si pensasse in precedenza

Risorse per la mappa del mondo VR

Estrae algoritmi informatici utilizzati per creare un progetto di universo di realtà virtuale terabyte di dati – circa un trilione di terabyte Byte Dai dati – raccolti dai telescopi di tutto il mondo. L’obiettivo è produrre immagini dell’intero universo visibile. Membri del team Jean Paul Kneip detto in affermazione:

La novità di questo progetto è stata quella di mettere tutti i dataset disponibili in un unico frame, dove puoi vedere l’universo a diverse scale – vicino a noi, intorno alla Terra, intorno al sistema solare, a livello della Via Lattea, per vedere l’universo e il tempo fino all’inizio, quello che chiamiamo Big Bang.

Hanno raccolto informazioni da otto database tra cui 4500 esopianeti conosciuti E decine di milioni di galassie. VIRUP utilizza i dati da una varietà di fonti, tra cui Sloan Digital Sky Survey, Il Missione Gaia, Il Missione di Planck e altro ancora.

La mappa è ancora in corso. In futuro, il team prevede di aggiungere database contenenti asteroidi, nebulose, pulsar e altri oggetti spaziali. quando matrice di chilometri quadrati In linea nel 2029, includerà dati che possono essere calcolati in petabyte (1.000 terabyte o 1 milione di gigabyte). Yves Rivas di EPFL Lei disse:

Una parte molto importante di questo progetto è che è un primo passo verso l’elaborazione dei set di dati più grandi che verranno.

Per saperne di più vai su pagina della documentazione.

Oppure leggi “L’archeologia della luce” dall’EPFL.

Siluetta dell'uomo contro il grande ovale con doppie linee collegate bianche e nodi luminosi.
Un uomo fissa una cupola che mostra la rete cosmica di galassie. immagine via Phys.org/ Laurent Gillieron / Keystone via AP.

Per studiosi e pubblico

I ricercatori sperano che il loro progetto sul mondo della realtà virtuale sia utile a chiunque voglia vedere l’universo da una prospettiva diversa. Il programma è disponibile gratuitamente e sia il pubblico curioso che gli scienziati che conducono ricerche possono trovare uno strumento utile l’immersione nel nostro mondo. Kneip ha detto:

In realtà abbiamo iniziato questo progetto perché stavo lavorando a un progetto di mappatura dell’universo 3D ed ero sempre un po’ frustrato dalla visualizzazione 2D sul mio schermo, che non era molto significativa. È vero che mostrando l’universo in 3D, mostrando questi filamenti, mostrando questi gruppi di galassie che sono grandi concentrazioni di materia, ti rendi davvero conto di cosa sia l’universo.

Un uomo si trova nell'ombra di fronte a un'immagine arrotondata della Terra, della Stazione Spaziale Internazionale e del cielo stellato.
Un uomo fissa una vista del planetario della Stazione Spaziale Internazionale e del cielo stellato. Il progetto Virtual Reality Universe è disponibile in più formati. immagine via Phys.org/ Laurent Gillieron / Keystone via AP.

In conclusione: i ricercatori hanno raccolto terabyte di dati da un gran numero di telescopi per creare il Virtual Reality Universe Project, una mappa del nostro universo.

READ  Transizione di fase quantistica rilevata su scala globale nelle profondità della Terra

Via Ecole Polytechnique Federale di Losanna

tramite EPFL

tramite Phys.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *