Serata musicale alla Torre di Babele: Anime sparse cantano

Serata musicale alla Torre di Babele: Anime sparse cantano

Di Karima Romdane

La libreria La Tour de Babel vi propone una serata musicale giovedì 16 marzo alle 19:30: anime sparse cantano. Metti insieme un musicista siculo-bretone, il fisarmonicista del gruppo Anima cantaun cantante siculo-parigino e uno strumentista a plettro napoletano, aggiungono i loro amici musicisti che sicuramente passeranno, un po’ di vino e stuzzichini del Sud, la serata si preannuncia molto festosa.

Nato a Napoli nel 1980, Gianluca Campanino si avvicina al mandolino fin da piccolo grazie al nonno mandolinista. Ha conseguito il Diploma in Musica Antica, Mandolino e Plettri presso il Conservatorio Niccolò Piccinini di Bari. Musicista e compositore, ha condotto ricerche sul mandolino, il colascione e altri strumenti della tradizione musicale italiana con un particolare interesse per la storia musicale napoletana. Ha collaborato con ensemble di mandolini e orchestre italiane. Ha studiato liuto arabo e teoria musicale Maqam a Damasco e lingua arabo-andalusa in Marocco.

Con: Antonino & Ray (del gruppo Anima Canta, Pont Aven), Serena Rispoli, Gianluca Campanino (del gruppo Nautis) e ospiti a sorpresa.

READ  dopo un inizio perfetto, le cose si mettono male per l'Italia contro gli All Blacks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *