Richiedere una riforma radicale mentre l’istruzione in Galles si trova ad affrontare risultati in calo e una crescente disuguaglianza

Richiedere una riforma radicale mentre l’istruzione in Galles si trova ad affrontare risultati in calo e una crescente disuguaglianza

Deeside.com > Notizie

Ho inviato: Giovedì 21 marzo 2024

UN Rapporto pubblicato oggi Il rapporto dell’Institute for Fiscal Studies (IFS) rivela le sfide significative che deve affrontare il sistema educativo del Galles, evidenziando la necessità di riforme politiche urgenti.

Secondo il rapporto IFS, il Galles ha registrato risultati particolarmente deludenti nel Programma per la valutazione internazionale degli studenti (PISA) pubblicato nel dicembre 2023.

Non solo il Paese ha registrato un calo più pronunciato nei punteggi in lettura, matematica e scienze rispetto alla maggior parte degli altri Paesi, ma è anche rimasto indietro rispetto al resto del Regno Unito.

Questa tendenza preoccupante non si limita ai soli punteggi PISA.

L’IFS evidenzia maggiori disparità nei risultati GCSE e risultati inferiori dopo 16 anni in Galles, indicando un problema profondamente radicato che tocca molte parti del sistema educativo.

Il rapporto evidenzia un’ampia gamma di scarsi risultati scolastici in Galles, che non possono essere attribuiti esclusivamente a fattori quali alti livelli di povertà, diverse composizioni etniche degli alunni, distorsioni statistiche o disparità nelle risorse.

Invece, è più probabile che le cause sottostanti siano legate a differenze e approcci politici di lunga data, inclusi livelli inferiori di responsabilità esterna e un uso meno frequente dei dati per guidare le pratiche educative.

Un risultato cruciale dell’analisi IFS è il divario prestazionale tra gli alunni svantaggiati del Galles e i loro coetanei in altre parti del Regno Unito.

Ad esempio, nel 2019, il divario nei risultati GCSE tra i bambini svantaggiati e gli altri in Galles era equivalente a 22-23 mesi di progresso educativo, molto più ampio del divario in Inghilterra.

READ  Brazil overseas minister 'surprised' by Amazon deforestation spike | Climate Information

Questo problema è aggravato dall’elevata percentuale di giovani in Galles che non partecipano all’istruzione, al lavoro o alla formazione, insieme alla bassa partecipazione all’istruzione superiore e agli scarsi risultati occupazionali per coloro che provengono da contesti svantaggiati.

Il rapporto mette inoltre in dubbio l’efficacia del nuovo curriculum del Galles e delle riforme proposte dal GCSE, suggerendo che queste iniziative potrebbero inavvertitamente esacerbare la disuguaglianza, aumentare il carico di lavoro degli insegnanti e limitare le future opportunità educative.

Il rapporto esorta i politici e gli insegnanti del Galles a riconsiderare gli attuali cambiamenti in atto nel settore dell’istruzione, evidenziando una serie di aree di preoccupazione.

Si suggerisce che il nuovo curriculum in Galles si concentri maggiormente su conoscenze specifiche per migliorare l’apprendimento.

L'IFS consiglia di ritardare le riforme del GCSE, concedendo più tempo per valutare il loro impatto sulle prospettive future degli studenti, sul carico di lavoro degli insegnanti e sull'equità dei risultati educativi.

Il rapporto sottolinea la necessità di dati più dettagliati sulle capacità degli studenti e sulla portata della disuguaglianza educativa e raccomanda che tali informazioni siano rese disponibili su base regolare.

L'IFS propone di introdurre pagelle scolastiche per integrare le ispezioni esistenti, fornendo ai genitori informazioni più dettagliate senza ravvivare la natura competitiva delle classifiche.

“I politici in Galles si concentrano da tempo fortemente sulla riduzione della disuguaglianza nell’istruzione e nella società in generale”, ha affermato Luke Sibieta, ricercatore e autore presso IFS.

“Gli insegnanti e il personale scolastico in Galles stanno lavorando duramente per fornire ai giovani le competenze di cui avranno bisogno per il futuro e alleviare gli effetti della povertà”.

READ  Rouhani: ‘No negotiations’ wanted to restore Iran nuclear offer | Center East

“Sfortunatamente, vediamo risultati PISA preoccupanti, bassi, enormi disparità nei risultati GCSE e risultati deludenti per i giovani di età superiore ai 16 anni in Galles”.

“Di fronte a questo quadro desolante, i politici devono avere il coraggio di intraprendere riforme basate su prove concrete, come aumentare l'attenzione su conoscenze specifiche nei programmi scolastici e fare un uso migliore dei dati per evidenziare le disuguaglianze all'interno del sistema. Senza riforme”, Il quadro sta peggiorando”.

In risposta al rapporto, Eithne Hughes, direttore dell'Associazione dei dirigenti scolastici e universitari (ASCL) Cymru, ha dichiarato:

“Questo rapporto dipinge un quadro particolarmente desolante del panorama educativo in Galles, ed è chiaro che c’è ancora molto da fare per affrontare la disuguaglianza.

“Gli insegnanti e i dirigenti del Galles sono altrettanto qualificati, esperti e impegnati nel sostenere gli alunni svantaggiati quanto quelli di altre parti del Regno Unito, tuttavia, come mostra questo rapporto, vi sono variazioni nei risultati degli alunni.

“La nostra convinzione è che l’enorme gamma di riforme che si stanno verificando a questo ritmo in così tante aree diverse del sistema educativo gallese stia rendendo sempre più difficile per la forza lavoro concentrarsi sull’obiettivo principale di aiutare i giovani ad apprendere.

“Invece di questo approccio diffuso alla riforma, che non sembra migliorare i risultati, i politici devono concentrare la loro attenzione su aree chiave che aiuteranno a favorire l’apprendimento, soprattutto per gli alunni svantaggiati.

“Lo stesso attuale ministro dell’Istruzione lo ha riconosciuto, chiedendo una maggiore attenzione alle priorità nazionali al fine di ridurre il divario di uguaglianza.

“Siamo ansiosi di lavorare a stretto contatto con il nuovo ministro dell’Istruzione – chiunque potrebbe seguire il rimpasto previsto la prossima settimana – su come raggiungere questo obiettivo”.

READ  Được nhà hảo tâm giúp đỡ, cặp đôi U60 nghèo nhặt ve chai "quay ngoắt 180 độ" với bộ ảnh cưới đậm chất fashionista, ai xem cũng trố mắt

Hai notato qualcosa? Hai una storia? Invia un messaggio su Facebook | Messaggio diretto attivo Twitter | E-mail: [email protected]


ultime notizie

  • Vaughan Gething svela il nuovo gabinetto del governo gallese
  • Il ministro della Sanità difende il record di fronte alle sfide di Betsy Cadwalader
  • L'attività di Shotton è stata rivitalizzata da un nuovo programma di sovvenzioni per il centro città

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *