NASA: La sonda spaziale Curiosity della NASA è passata su Marte in nuvole simili alla Terra

NASA: Esistono condizioni ambientali favorevoli affinché i microrganismi stabiliscano una dimora permanente su Marte? Martin per trovare la risposta alla domanda …

Curiosità della NASA

NASA: Esistono condizioni ambientali favorevoli affinché i microrganismi stabiliscano una dimora permanente su Marte? Il Curiosity Rover 2012 della NASA è atterrato sul tetto Martino per trovare una risposta alla domanda. Il rover ha percorso 21,92 km e ha catturato un totale di 654.661 foto sul pianeta rosso. Tuttavia, il rover è stato fotografato mentre entrava nel Pianeta Rosso dalle telecamere di navigazione sopra. Questo video è stato condiviso dal Dr. Paul Byrne della North Carolina State University sul suo account Twitter il 19 marzo 2021. Le nuvole nel cielo sembravano muoversi. Ma il dottor Byrne ha detto: “Questo video menziona otto immagini scattate dalla telecamera di navigazione di destra di Mars Curiosity”. Nel frattempo, il Curiosity Rover della NASA ha rilasciato 1000 immagini ad alta risoluzione di Marte a 2,43 GB, le dimensioni di un file di Marte. Queste foto sono in un angolo di 360 gradi.

Tuttavia, il rover impiega più di sei ore e mezza in quattro giorni per effettuare scatti singoli. Mentre molti dei membri del nostro team si stanno godendo la bellezza della Turchia, Curiosity ha fornito queste splendide immagini dei punti di riferimento di Marte, ha affermato Ashwin Vaswada, lo scienziato del progetto che ha guidato la missione del rover Curiosity. Solo nel 2013, la Rover Mastcam ha creato un panorama di 1,3 miliardi di pixel utilizzando telecamere di navigazione e telecamere.

Curiosità di viaggio

Tuttavia, quando Curiosity si è recato su Marte, gli scienziati hanno scoperto centinaia di anni fa che il lago aveva un clima favorevole per la vita microbica. Le stesse previsioni sono state fatte nell’ottobre dello scorso anno quando la NASA ha svelato un selfie di Curiosity on the Red Planet, oltre a una foto di un’antica oasi di Marte. La curiosità ha anche scoperto nuove prove di fornire punti di riferimento microbici su Marte e segni odorosi che in passato sono esistite pozzanghere salate e poco profonde e che si stanno gradualmente seccando.

READ  Circa 500 stelle della Via Lattea sono in realtà una famiglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *