Montpellier: l’Italia sotto i riflettori per il gran galà dell’Opera

Montpellier: l’Italia sotto i riflettori per il gran galà dell’Opera

Vedi le mie notizie

Pronti per una serata tutta incentrata sull’Italia e sulle sue più belle arie d’opera? ©Fiorenzo Galbiati

Per celebrare l’inizio della stagione operistica 2023-24, l’Orchestra dell’Opera invita gli spettatori a vestirsi con i loro abiti più belli e ad varcare le porte dell’Opera Berlioz per una grande serata di gala.

Una forza lavoro straordinaria

Serata incentrata interamente sull’Italia e sulle sue più belle arie d’opera: Verdi, Puccini, Mascagni, Cilea, Leoncavallo…Il direttore d’orchestra siciliano Francesco Angelico, per il suo debutto all’Opera di Montpellier, dirigerà un ensemble straordinario.


Saranno presenti i coristi e i musicisti della casa accompagnato dal Coro dell’Opera di Nizza e da un trio di solisti internazionali: il tenore italiano Oreste Cosimo, il giovane soprano messicano Yunuet Laguna e il baritono albanese Gezim Myshketa.

Per ancora più emozione e meraviglia, la regista ungherese Franciska Éry, in residenza presso l’Orchestra dell’Opera, offrirà un ambiente intriso di umanesimo, amplificato dagli effetti di luce del talentuoso Mathieu Cabanes.

Informazioni pratiche / 7 ottobre – Gala lirico – Opera Berlioz, Le Corum

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon Actu.

READ  Pop italiano! Conferenza musicale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *