Mondiali 2023.. C’è un problema con l’arbitraggio? Spettatori arrabbiati

Mondiali 2023.. C’è un problema con l’arbitraggio?  Spettatori arrabbiati

Vedi le mie notizie

Dall’inizio dei Mondiali, l’arbitraggio ha suscitato molte reazioni. Del resto è quanto accaduto mercoledì sera con Italia-Uruguay, che ha fatto arrabbiare i tifosi. (© Aikon Sport)

Dall’inizio della Coppa del mondo di rugby 2023, l’arbitraggio ha suscitato grandi reazioni da parte dei telespettatori francesi e stranieri sui social network. Tra Galles e Fiji o anche Italia e Uruguay mercoledì sera, molte decisioni a volte sono difficili da comprendere. Ciò non soddisfa affatto i sostenitori.

Sono stati distribuiti molti cartellini gialli

Prima nota, 20 cartellini gialli Sono già stati distribuiti dall’inizio del concorso. Un numero enorme se guardiamo al dato relativo all’intera Coppa del Mondo in Giappone nel 2019: 28.

In effetti, gli arbitri stanno diventando più severi riguardo al gioco scorretto e all’accumulo di falli. Soprattutto nel caso di ritmi e contrasti irregolari, dove talvolta gli osservatori possono evidenziare un eccesso di zelo.

Processi contestati e arbitrati video prematuri

Alcune decisioni a volte sono semplicemente fuori portata. Così è stato mercoledì durante la partita Italia-Uruguay, così come il cartellino giallo che ha ricevuto Andrés Villaseca A causa di un grattacapo italiano. Tanto per infastidire Olivier Magny, ex XV di seconda linea francese e consulente dell’M6.

In questo stesso incontro hanno suscitato reazioni anche due prove assegnate all’Italia, in particolare una prova Braccio destro Attraverso le Alpi Sembra che stia perdendo il controllo della palla all’interno della porta. Infine, questa partita prevedeva innumerevoli videochiamate… per incidenti di gioco minimi.

Video: attualmente su Actu

Viaggio alle Fiji

Questa partita tra Uruguay e Italia non è l’unica partita che ha suscitato polemiche ai Mondiali. Il primo ha sfondato Galles-FijiCon decisioni arbitrali molto discutibili di Matthew Carley.

READ  Una fuga di cinque corridori a soli tre minuti dalla fine del gruppo... Segui la sesta tappa

Colpevole fino a 17 rigori Gallia Ha ricevuto solo un cartellino giallo (e alla fine della partita), poiché i giocatori del Pacifico sono stati puniti molto rapidamente. Senza dimenticare il tentativo che i figiani, giustamente, hanno respinto… dimenticando l’ingiusto intervento di pochi secondi prima.

Un’altra decisione contraria Aria delle Fiji Ha anche causato una reazione durante la partita Australia-Fiji con il grave fallo di Richie Arnold durante un riorganizzazione che in seguito ha portato a una meta per Mark Nawakanitawasi.

Ricordiamo che la rabbia dei tifosi si era già fatta sentire durante la partita di apertura della Coppa del Mondo tra il XV di Francia e gli All Blacks a causa di falli commessi sui Rocks che non sono stati puniti. Jacko Pepper.

Insomma, è tanto per sole due settimane di gara. Ci auguriamo che la tendenza si inverta al termine delle partite dei gironi e degli ottavi di finale.

Ricevi ogni giorno le nostre migliori storie nella tua casella di posta con la newsletter di Actu Rugby. Registrati qui, è gratis!

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon Actu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *