In campo con Manon, che è profondamente sorda

In campo con Manon, che è profondamente sorda

pubblicato


Durata del video:
3 minuti

video. Francia-Italia: In campo con Manon, molto sorda

Brut ha seguito Manon, una diciottenne profondamente sorda, alla partita Francia-Italia dei Mondiali di rugby. Grazie agli impianti cocleari, la giovane può sentire e parlare “come tutti gli altri”. – (crudo.)

Un articolo che ha scritto

crudo.

Televisori Francia

Brut ha seguito Manon, una diciottenne profondamente sorda, alla partita Francia-Italia dei Mondiali di rugby. Grazie agli impianti cocleari, la giovane può sentire e parlare “come tutti gli altri”.

Questa è la prima volta che Manon assiste ad una partita. E non una squadra qualunque: quella che contrappone la Francia all’Italia durante i Mondiali di rugby. Manon incontra altre 13 persone non udenti e ipoudenti della squadra Auvergne-Rhône-Alpes per andare a sostenere insieme la squadra francese. Parla oggi la giovane profondamente sorda, dotata di impianto cocleareCome tutti gli altriReport dallo stadio Groupama di Lione.

READ  La Scozia domina l'Italia ed evita il cucchiaio di legno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *