Microsoft offre aggiornamenti di sicurezza estesi per Windows 10 per aziende e singoli utenti

Microsoft offre aggiornamenti di sicurezza estesi per Windows 10 per aziende e singoli utenti

Credito: immagine 92482222 © G0d4ather | Dreamstime.com

Microsoft prevede di offrire per la prima volta aggiornamenti di sicurezza estesi sia agli utenti aziendali che ai singoli utenti di Windows 10 quando il sistema operativo raggiungerà la fine del ciclo di vita alla fine del 2025.

Microsoft ha incoraggiato i clienti di Windows 10 a iniziare i piani per passare all’ultima versione del sistema operativo, Windows 11, lo scorso aprile con l’annuncio che Windows 10 22H2 sarebbe stata la versione finale.

La fine del supporto è fissata per il 14 ottobre 2025. A questo punto, Microsoft non fornirà più correzioni di bug, correzioni di sicurezza, aggiornamenti del fuso orario o supporto tecnico. Ciò significa che gli utenti dovranno aggiornare i dispositivi esistenti a Windows 11, acquistare nuovi dispositivi con il sistema operativo più recente o passare a Windows 365 basato su cloud.

Per coloro che non effettuano l’aggiornamento, Microsoft fornirà aggiornamenti di sicurezza estesi (ESU), ha affermato la società in un post sul blog martedì. Può essere acquistato su base annuale ed è rinnovabile fino a tre anni. Microsoft non fornisce sempre questa opzione; È stato fornito il supporto esteso per Windows 7, ma non per Windows 8.

Microsoft ha affermato che il programma ESU fornisce mensilmente aggiornamenti di sicurezza importanti e/o critici. Tuttavia, non sono previste nuove funzionalità, richieste di modifica della progettazione o servizi di supporto tecnico dopo la scadenza di ottobre 2025.

READ  Samsung offre infinite possibilità ad atleti e fan a Parigi 2024 con il suo tema ufficiale “La conquista vince sempre”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *