Mediterraneo: ondata di caldo, l’Italia è soffocante

Mediterraneo: ondata di caldo, l’Italia è soffocante

In Italia un’ondata di caldo si sta diffondendo su tutto il territorio e le isole.

Prima dei picchi di caldo attesi da martedì, la colonnina di mercurio è tornata a salire domenica in Italia, senza scoraggiare i turisti che assaltano spiagge, musei e siti antichi. Domenica, sedici grandi città italiane sono state poste in allerta rossa per l’ondata di caldo, tra cui Bologna, Firenze, Roma, Cagliari in Sardegna, Palermo e Catania in Sicilia, con letture all’ombra previste intorno ai 35/36°C, ma temperature vicine ai 40. Roma è stata schiacciata da un sole cocente e alle 13:30 (11:30 GMT) sono stati registrati 34°C.
In Vaticano folle di pellegrini e turisti sfidano ogni giorno l’ondata di caldo per entrare nei prestigiosi musei della città-stato. Erano 15.000, secondo la gendarmeria vaticana, riuniti domenica mattina in piazza San Pietro per ascoltare papa Francesco a mezzogiorno recitare la tradizionale preghiera dell’Angelus da una finestra dei suoi appartamenti, secondo i giornalisti di AFP.

Muniti di cappelli, parasole o ombrelli, si facevano vento come meglio potevano e si idratavano svuotando le bottigliette di acqua fresca vendute dai venditori ambulanti. A Lampedusa, isola italiana situata a circa 145 chilometri dalle coste tunisine dove ogni anno sbarcano migliaia di migranti, la Croce Rossa, che da giugno gestisce l'”hotpost” (centro di accoglienza), ha “esteso le zone d’ombra con l’aiuto di capitelli e pergole”, ha detto ad AFP una portavoce della Ong. Lampedusa è uno dei principali punti di ingresso per i migranti che attraversano il Mediterraneo. L’anno scorso vi sono sbarcate più di 46.000 persone, su un totale di 105.000 arrivi in ​​Italia, secondo l’UNHCR.

Il Centro meteorologico italiano (Cmi) dice di temere “l’ondata di caldo più intensa dell’estate ma anche una delle più intense di tutti i tempi”. A Roma, ribattezzata dalla stampa “Città infernale”, le temperature potrebbero salire fino a 40°C lunedì, poi a 42 o 43°C martedì, infrangendo il precedente record di 40,5°C registrato nella Capitale nell’agosto 2007. l’isola della Sardegna che ci aspettiamo le temperature più alte. Potrebbe così essere battuto il record di 48,8°C dell’11 agosto 2021, la temperatura più alta mai misurata in Europa.

READ  6 Nazioni 2022. La composizione del XV femminile di Francia contro l'Italia, con le detentrici di Gros e Chambon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *